in

Primo Maggio 2016 a Milano, Bologna e Venezia: eventi e itinerari da non perdere

Il Prima Maggio 2016 si festeggiano i lavoratori e nelle città di Milano, Bologna e Venezia sono previsti appuntamenti imperdibili per chi vuol passare una giornata tra relax, divertimento e buona cucina. Ecco gli eventi da non lasciarsi scappare.

Primo Maggio 2016 a Milano: per chi ama la cultura, è aperto il nuovo Museo della Pietà Rondanini di Michelangelo, gratuito fino al 10 maggio. Nei pressi di Garbagnate, invece, per gli amanti della buona tavola l’appuntamento è alla Sagra Pugliese 2016 dal 22 aprile al Primo Maggio. Inoltre, per chi vuole immergersi nella storia, riapre la Cripta di San Sepolcro, uno dei luoghi più antichi di Milano, dove si incrociavano il Cardo e il Decumano.

Primo Maggio 2016 a Bologna: in Piazza Maggiore si terrà il concerto per la festa dei lavoratori, molti gli artisti che saliranno sul palco, da Bandabardò a Li Bassi, Sara Loreni, Osteria del Mandolino e molti altri, per chi ama la musica è un evento da non perdere assolutamente. Anche per quanto riguarda la buona tavola l’appuntamento è fissato con il Gran Festival Internazionale della Zuppa 2016. Per le mostre abbiamo invece quella di Edward Hopper a Palazzo Fava e la mostra Street Art-Bansky & Co. a Palazzo Pepoli.

Primo Maggio 2016 a Venezia: gli eventi in lista per questa città sono soprattutto dedicati all’arte. A Palazzo Franchetti si svolgerà la mostra dedicata a Joseph Klibansky, opere provocatorie visibili fino al Primo Maggio 2016. A Palazzo Grassi invece ci sarà la mostra d’arte contemporanea di Sigmar Polke. All’Isola di San Giorgio Maggiore, infine, sarà in mostra la Stanza degli Architetti con più di 300 opere in vetro, un evento dedicato all’arte vetraia austriaca.

Photo Credit: Elenamiv/Shutterstock.com

Verona Milan Pazzini

Verona – Milan 2-1 video gol, sintesi e highlights Serie A

allattare al seno in pubblico

Allattare al seno in pubblico: coprirsi o non coprirsi