in ,

Processione e inchino al boss: assegnata scorta al giornalista che fece lo scoop

Assegnate la scorta e un’auto blindata a Michele Albanese, il giornalistsa del Quotidiano del Sud e dell’Ansa che fece lo scoop dell’inchino al boss durante la processione della statua della Madonna a Oppido Mamertina, in provincia di Reggio Calabria.

ndrangheta news

La decisione è stata presa del Comitato per l’Ordine e della sicurezza del capoluogo calabrese. Secondo l’organo il giornalista è in pericolo a causa della sua professione. Da più parti la reazione per la decisione è stata di inquietudine per la necessità di protezione che deve avere un professionista.

Da parte dell’Ansa e del Quotidiano del Sud piena solidarietà al collega Michele Albanese. Entrambe le testate vogliono che il giornalista prosegua nel suo lavoro nella piana di Gioia Tauro. Il Consiglio di Redazione dell’ANSA ha dichiarato che “Albanese è un giornalista impegnato in prima linea e auspica che quanto prima vengano assicurati alla giustizia gli autori delle insopportabili e inaccettabili minacce”.

una grande famiglia 3

Una Grande Famiglia 3 anticipazioni: Giampaolo Morelli entrerà nel cast?

treno Jazz nuovo elettrotreno

Ferrovie dello Stato: arriva “Jazz”, nuovo treno per i pendolari