in

Processo Fabrizio Corona: rischia incriminazione oltraggio al magistrato

Il “calvario” di Fabrizio Corona non conosce sosta. Stamattina, a Como, presso il tribunale lariano, il re dei Paparazzi si è reso protagonista, per l’ennesima volta, di un siparietto che non è passato inosservato ai presenti ed in special modo ai magistrati.

Falsa Testimonianza e Oltragggio alla Corte sarebbero le accuse nei confronti delle quali potrebbe essere chiamato a rispondere nel prossimo futuro, in virtù di continui cambiamenti di versione durante l’interrogatorio interno al processo delle fatture false ed episodi di peculato registrati per prestazioni rese (spettacoli organizzati) dalla sua società al Casinò di Campione d’Italia.

Tribunale Siena

Dopo vari inviti a comparire come testimone, il fotografo ha solo oggi sciolto la riserva presentandosi davanti alla Corte. Arrivato dal carcere di Busto Arsizio, dove è attualmente detenuto, ha subito preso la parola non fornendo, però, una testimonianza attendibile. Continui dietro-front e versioni contrastanti hanno convinto i giudici a terminare anzi tempo la sessione.

Inoltre ha urlato più volte ai pm: ”Mi porti rispetto, esigo educazione nei miei confronti, mi deve guardare in faccia quando mi parla”. Dal canto loro gli uomini in toga:”Quando avrà finito di fare il suo show le farò la domanda”. Da qui, la decisione di procedere all’incriminzione.

Written by Luigi Storti

Laureato in Economia Aziendale con Master in Corporate Finance presso la Business School de "Il Sole 24 Ore", ricopre il ruolo di Group Treasurer in una S.p.a. in Milano. Appassionato ed esperto di Finanza Aziendale, Strutturata,Mercati Azionari, Bilancio e Politiche Economico-Finanziarie.

Calciomercato Milan: arriva Ogbonna a Giugno?

Il primo Hotel Ikea in Italia apre a Milano nel 2013