in

Produzione industriale in crescita a gennaio, +0,8%

Secondo gli ultimi dati pubblicati dall’Istat sulla produzione industriale la discesa tendenziale sta cominciando ad attenuarsi. I dati su base mensile sono da considerarsi positivi in quanto registrano una crescita dello 0,8% nel mese di Gennaio in rapporto al mese precedente di dicembre. Il dato registra la migliore percentuale su base mensile dall’Agosto del 2011.

La revisione trimestrale sul dato relativo al trimestre novembre-gennaio, mostra invece una discesa dell’indice dell’1,9% rispetto al trimestre immediatamente precedente. Sempre a Gennaio, rivisto e corretto per gli effetti di calendario, dove i giorni lavorativi sono stati 22 rispetto ai 21 del Gennaio 2012, l’indice è diminuito in termini tendenziali del 3,6%.

Chiusura Ilva Taranto Ricostruzione Indagine Magistratura

Le diminuzioni più significative riguardano i beni intermedi che registrano un -6%, i beni strumentali e quelli dell’energia che calano rispettivamente del 4,5% e del 5%. La variazione positiva riguarda esclusivamente il raggruppamento dei beni di consumo allo 0,8%.

I maggiori tassi di crescita settoriali registrati riguardano le industrie alimentari, bevande e tabacco in aumento del 4,8%, la fabbricazione di computer e prodotti di elettronica in crescita del 3,7%, e le industrie tessili e abbigliamento con un aumento del 3,5%. Tra i settori che registrano delle diminuzioni abbiamo il settore prodotti petroliferi raffinati in calo del 14,2% e quello della fabbricazione dei mezzi di trasporto che diminuisce del 14%.

Seguici sul nostro canale Telegram

Corso Seo a Roma 2013: gratis la prima lezione

Expo 2015, il silenzio di Maroni su Formigoni commissario generale