in ,

Proteste negli Stati Uniti contro il razzismo: 83 arresti a New York, a Washington indetta marcia nazionale

In tutti gli Stati Uniti è decorsa una notte di proteste contro il razzismo e per la difesa dei diritti civili degli uomini di colore, che ha visto 83 arresti esclusivamente a New York, tra il 4 ed il 5 dicembre 2014. Quali sono i motivi principali della protesta in atto? La scorsa estate un agente bianco ha ucciso, soffocandolo, un giovane di colore disarmato e il Gran giurì lo ha scagionato. Un altro uomo di colore, disarmato, martedì 2 dicembre, è stato ucciso da un altro agente bianco.

Le persone, allora, sono scese in piazza per protestare contro la violenza della polizia e contro il razzismo e hanno indetto una marcia nazionale su Washington, prevista per il 13 dicembre. I motivi della manifestazione saranno: la difesa dei diritti civili contro le violenze della polizia. Al Sharpton, uno dei massimi leader della comunità afroamericana, ha annunciato la marcia nazionale.

 

natale low cost viaggio

Natale 2014 viaggi low cost: Budapest, 4 giorni, a 145 euro volo compreso

announo vauro storace

AnnoUno, Vauro a Storace: “La prossima volta dirò ai miei compagni di mirare meglio”