in

Psoriasi, rimedi naturali: 8 malati su 10 vengono discriminati

I problemi causati dalla psoriasi non vanno in vacanza anzi, secondo alcune ricerche, il momenti di “scoprirsi” potrebbe essere anche uno dei più difficili per i malati: 8 persone su 10 affette da psoriasi, infatti, sono o sono stati discriminati a causa della loro malattia.

Prima di entrare nel merito della ricerca, c’è da chiedersi cos’è la psoriasi e quali sono i rimedi naturali (e non) per contrastarla: la psoriasi è una malattia cronica che colpisce il 3% (circa) della popolazione del mondo e per cui non si conosce ancora una cura universalmente efficace. I malati, infatti, devono spesso provare più di una cura prima di trovare quella definitiva. Se i rimedi farmacologici sono da valutare solamente con il proprio dermatologo di fiducia, i rimedi naturali sono svariati e – soprattutto nei casi meno gravi – possono alleviare alcun dei fastidiosi disturbi delle persone affette da psoriasi: tra i rimedi naturali ricordiamo ad esempio l’aloe vera, la propoli o il pompelmo ma anche l’ossido di zinco o la centella. Nei casi più complicati di psoriasi, questi rimedi risultano solamente dei blandi palliativi che, di certo, non aiutano tutti quei malati per cui la malattia rappresenta un vero e proprio problema sociale.

L’indagine Clear about Psoriasis, infatti, ha evidenziato come il 43% delle persone intervistate ritengano che le macchie rosse cutanee causate dalla psoriasi abbiano influenzato negativamente la propria vita: tra loro, infatti, c’è chi parla di centri estetici che hanno rifiutato trattamenti o difficoltà nelle relazioni sociali e/o amorose. Il 54% degli intervistati parla invece di problemi a livello professionale e il 14% ritiene che gli vengano affidate mansioni che prevedano un limitato contatto con gli altri. Esiste insomma una vera e propria discriminazione nei confronti delle persone affette da psoriasi che provoca imbarazzo in più del 40% dei malati.

Koulibaly

Calciomercato Napoli ultimissime, su Koulibaly pressing del Chelsea: offerti 58 milioni

Mafia arresti in Puglia

Napoli, rissa in un campo rom: muore un uomo di 37 anni