in

Psoriasi sintomi: cura, rimedi e rischi per i tatuaggi

Psoriasi sintomi: cos’è?

La psoriasi è una malattia della pelle, ovvero una dermatite cronica che persiste nel tempo e infiamma l’epidermide. Può svilupparsi a qualsiasi fascia d’età e ne sono affetti sia uomini che donne in uguale percentuale. Nella maggior parte dei casi, però si verifica negli adulti e colpisce circa il 2% della popolazione. La pelle, durante il manifestarsi della malattia, forma delle chiazze di colore rosso, spesse e ricoperte da squame grigie: questa colorazione è dovuta al fatto che le cellule si riproducono in modo anormale accumulandosi sulla superficie della zona arrossata. Tra i sintomi principali si riscontrano bruciore e prurito. Le zone del corpo interessate, nella maggioranza dei casi sono gomiti, cuoio capelluto, ginocchia, viso, palmi delle mani, piante dei piedi e parte basse della schiena. A ogni modo, può comunque interessare ogni zona del corpo: unghie di mani e piedi, zona genitale e tessuti molli del cavo orale. Altri sintomi che si possono manifestare sono dolori e difficoltà nei movimenti articolari e stress.

Psoriasi sintomi: quali sono le cause?

Dagli ultimi studi in proposito, i ricercatori evidenziano come la malattia possa originarsi dal sistema immunitario. Nello specifico, i globuli bianchi; si tratta di cellule particolari che hanno lo scopo di proteggere l’organismo da virus e batteri. Sono di due tipi: linfociti T e B. I primi attaccano la sostanza estranea, i secondi producono gli anticorpi che si avvinghiano al corpo estraneo e lo distruggono. La psoriasi, infatti, altera il sistema immunitario e il lavoro dei linfociti T nell’epidermide: questi aumentano la loro attività causando un’infiammazione e la riproduzione anomala di cellule. Un caso su tre è ereditario e vi sono alcune condizioni in grado di peggiorare la sintomatologia: secchezza della pelle, farmaci al litio e betabloccanti, stress, infezioni e cambiamenti climatici.

Psoriasi sintomi: quanti tipi ne esistono?

La psoriasi non è unica, ma può svilupparsi sotto diverse forme. Tra le più comuni si annoverano le seguenti: gutturata, che si forma dopo infezioni batteriche come quella da streptococco. A placche con formazione di chiazze rosse ricoperte da scaglie di colore grigio. Invertita con placche grandi, secche, lisce e di colore rosso acceso che si localizzano nelle pieghe della pelle e nella zona geniale. Eritrodermica con grandi chiazze rosse e squamate capaci di causare bruciore e prurito. Pustolosa, nella quale compaiono sulla pelle vesciche piene di pus: non è comunque infettiva e può scatenarsi a seguito di infezioni, terapie farmacologiche, stress o esposizione ad agenti chimici.

Psoriasi sintomi: rimedi e rischio tatuaggi

Le terapie per la cura di questa malattia dipendono principalmente da quattro fattori: tipologia, estensione delle zone interessate, gravità e risposta terapica. La cura si basa e si suddivide in tre tipologie a seconda dei casi: utilizzo di farmaci per uso topico, quindi applicati direttamente sulla pelle. Fototerapia mediante l’utilizzo di raggi luminosi e terapia sistemica basata sull’assunzione di farmaci per iniezione e via orale. Per quanto riguarda i tatuaggi, è stato evidenziato come i rischi siano molto elevati, soprattutto nella zona di pelle dove è stato apposto il disegno. Nicola Balato, del comitato scientifico del progetto ‘Scuola della Psoriasi‘, spiega: “Colpa della reazione infiammatoria indotta dal trauma di aghi e inchiostro sulla pelle, che ‘richiama’ la psoriasi. Il fenomeno è più probabile se la psoriasi è in una fase instabile e avviene spesso anche a seguito di ferite chirurgiche,  bruciature, punture di insetto. Il tatuaggio può aggravare anche lesioni più distanti; in genere la comparsa delle nuove chiazze si ha nel giro di due, quattro settimane dal tatuaggio, ma talvolta anche più tardi”. Inoltre, il tatuaggio potrebbe provocare la malattia anche da zero, senza che vi siano mai state manifestazioni, in quanto il 10% della popolazione possiede geni che predispongono, ma solo il 2% la sviluppa.

[dicitura-articoli-medicina]

biagio antonacci facebook

Biagio Antonacci Vi Dedico Tutto concerto 2016: la scaletta della serata-evento su Canale 5, ecco cosa devi sapere

Uomini e Donne gossip: Alessandro calabrese accusa Giulia De Lellis

Uomini e Donne gossip: Alessandro Calabrese accusa Giulia De Lellis, ecco perché