in ,

Pulire casa con l’aceto, i 5 segreti dell’alleato delle casalinghe

L’aceto è uno degli alleati più potenti delle casalinghe: oltre al suo utilizzo alimentare ha un potere antibatterico e disinfettante. Se non amate immergerlo nelle vostre insalatine dietetiche, utilizzatelo per pulire casa, magari mescolandolo a qualche goccia di olio di eucalipto per allontanare l’odore pungente. Ma in che modo utilizzarlo all’interno dell’appartamento?

Utile per la pulizia delle stoviglie, basta versarlo nel cestello della cucina e diluirlo con l’acqua già presente. Se avete bruciato il fondo della pentola, versate al suo interno dell’aceto e portate a bollore. Fate raffreddare e solo in seguito cominciate a strofinare il fondo, rimuovendo le incrostazioni. Vale lo stesso procedimento in caso di macchie di calcare persistenti all’interno delle pentole: versate l’aceto, fate bollire e solo in seguito rimuovete il tutto con una spugna.

Sapevate che l’aceto è un’ottima soluzione contro gli scarichi otturati? Se l’acqua scende lentamente e ciò vi crea dei problemi, versate al’interno dello scarico un bicchiere di sale, uno di bicarbonato e uno di aceto bianco. Sappiate che l’aceto funziona anche come ammorbidente se versato all’interno della lavatrice: basterà versarne un bicchiere nella vaschetta e il gioco è fatto. Ah, nessun odore tagliente sul bucato, state tranquille.

Foto: AfricaStudio/Shutterstock.com

Tendenze moda autunno 2015, come abbinare il poncho

Tendenze moda autunno 2015, come abbinare il poncho

Come tingere i capelli in modo naturale

Come tingere i capelli in modo naturale