in

Pupo e la battaglia contro la ninfomania: «Ora ho imparato a governare gli impulsi. In passato…»

All’indomani del suo compleanno, Enzo Ghinazzi, meglio noto come Pupo, tra i più famosi cantanti italiani, si è concesso una lunga intervista al settimanale “Oggi”. Una chiacchierata, ripresa da “Velvet Gossip”,  in cui il paroliere e conduttore tv ha fatto un bilancio della sua carriera, iniziata nel lontano 1976, e ha svelato pure qualcosa in più del suo privato.

Pupo e la battaglia contro la ninfomania

Alcuni di voi sapranno che uno dei problemi dell’interprete di Gelato al cioccolato e Su di noi è la battaglia contro la ninfomania, il disturbo di chi cerca in maniera ossessiva l’appagamento sessuale. Proprio a proposito della sua dipendenza Pupo ha affermato: «Ora va molto meglio! Ho imparato a governare gli impulsi. In materia ho dato fin troppo: tra masturbazioni e passioni occasionali non mi sono fatto mancare nulla. Ho sofferto non poco: quando dicevo di essere affetto da quella patologia venivo deriso e preso poco sul serio. Ma chi ha vissuto questo tipo stesso problema sa che non è facile uscirne!».

Pupo e l’amore per Anna e Patricia

Pupo si è sempre circondato di donne, diviso dall’amore della moglie Anna e della compagna Patricia: «Sarò bigamo anche nell’aldilà. Nella mia cappella (regalo che dice di essersi fatto da solo per il suo compleanno) ci sarà posto per me, per la mia compagna Patricia, per mia moglie Anna e per le persone che amo!». Per il suo «harem» il cantautore toscano ha speso parole bellissime: «Ritengo Patricia e Anna il più grande investimento della mia vita, anche se è stato il più rischioso. Le amo entrambe e insieme alle mie figlie rappresentano quanto di più caro ho al mondo: la mia famiglia!». Della sua vita amorosa fuori dagli schemi Pupo aveva parlato anche in passato, sconsigliando ai più di intraprendere una relazione con due donne contemporaneamente. Negli studi di Domenica Live il cantante ha spiegato, infatti,  che Anna e Patricia erano amiche, la prima si era sposata con lui nel 1974, la seconda è entrata nella vita del cantante qualche anno dopo. Dapprima la storia parallela, portata avanti clandestinamente, poi la confessione alla consorte: «Io ho provato a condividere con loro un rapporto alternativo: non Anna o Patricia, ma Anna e Patricia. Tra loro un po’ di gelosia ci sarà ma sono molto rispettose. Però non scherziamo, non consiglierei a nessuno di intraprendere questo tipo di strada. È accaduto, ancora siamo insieme, ma non è semplice!».

leggi anche l’articolo —> Antonella Clerici confessa: «Sento mia figlia sfuggire… Sono una mamma imperfetta!»

The Voice of Italy 2019, ecco chi sono i coach che affiancheranno Simona Ventura

Angela scomparsa a Salemi: dettagli inquietanti, il compagno si rifiuta di lanciare un appello per ritrovarla