in

Qarabag-Inter, Mancini: “Ci è mancato il goal”

All’indomani della sfida contro il Qarabag, pareggiata a reti inviolate tra qualche polemica visto che agli azeri è stato negato il goal qualificazione segnato da Almeida al 94′, l’allenatore dell’Inter Roberto Mancini ha analizzato la sfida di Baku, soffermandosi in particolare sulla prova offerta dai suoi e sull’impiego dei giovani a cui ieri è stato concesso minutaggio visto che la qualificazione era già stata acquisita.

Il tecnico dei nerazzurri ha sottolineato come la gara sia stata difficile visto che il Qarabag era alla ricerca di punti per passare al turno successivo; Mancini si è detto soddisfatto della prova dei suoi, nonostante alcuni minuti di sofferenza. Chiosa finale poi sul giovane Bonazzoli che è finito sotto ai riflettori in questi ultimi tempi come una delle promesse dell’Inter del futuro. Di seguito vi riportiamo alcune delle parole del tecnico, tratte dall’estratto dei colleghi di TuttoMercatoWeb.Com:

“I ragazzi hanno fatto un’ottima prestazione, di personalità. Ci è mancato il gol ma è stata una gara dura, difficile, perché loro dovevano per forza vincere per proseguire il cammino. Tutti quanti, per come hanno interpretato la gara, mi hanno convinto. Alcuni, come D’Ambrosio, erano un po’ in difficoltà fisicamente ma nel complesso sono soddisfatto di tutti. Bonazzoli? E’ giovane, ha delle qualità e ci vuole un po’ di tempo. E’ importante che giochi queste partite, servono molto”.

Ultime notizie calciomercato Napoli: Henrique vicino all’Internacional

Ultime notizie calciomercato Lazio: Cataldi verso il prestito