in

Quali sono le professioni più richieste in Italia nel 2017?

A pochi mesi da inizio anno, quest’oggi ci chiediamo quali sono le professioni più richieste in Italia nel 2017. Se la vostra risposta è “le professioni digitali” vi sbagliate, almeno in parte: al fianco delle figure più ricercate all’interno dell’Industria 4.0, infatti, tra quelli più richiesti vi sono anche lavori che potremmo definire più “datati”.

Professioni più richieste in Italia nel 2017: uno sguardo sul mondo del lavoro

Quali sono le professioni più richieste in Italia nel 2017? Per rispondere è inevitabile dover prima cercare di capire l’attuale mondo del lavoro, le sue variazioni e i cambiamenti in atto. E’ evidente come il mondo del digitale stia oramai prendendo sempre più piede, motivo per il quale le cosiddette “nuove professioni digitali” – già da qualche anno a questa parte – siano sempre tra le più richieste. Alcune ricerche, addirittura, hanno stimato che nel solo 2016 c’è stata una carenza, rispetto all’offerta, di 509mila unità, cifra che ha la tendenza ad aumentare. Inevitabile quindi non inserire tra le professioni più richieste in Italia nel 2017 anche quelle relative al digitale ma, di certo, c’è ancora spazio per quelle figure meno 2.0 ma comunque necessarie al corretto funzionamento del mercato.

Professioni più richieste in Italia nel 2017: dai data scientist al consulente fiscale

Come accennato, molte delle professioni più richieste in Italia nel 2017 sono nel settore del digitale ma non solo. Ecco allora 4 tra le figure più cercate dalle aziende nel nostro Paese, indicate da una ricerca effettuata dalla startup EasyHunters.

  • Consulente fiscale: è colui che tiene i conti delle aziende, prepara le dichiarazioni dei redditi e si occupa di molte delle questioni burocratiche con cui ogni giorno si scontrano le imprese. Il profilo ideale è quello di una persona diplomata in ragioneria o con laurea in economia;
  • Addetto alle gare della Pubblica Amministrazione: questa figura si occupa di selezionare le gare d’appalto più interessanti per la propria azienda e di tutte le pratiche amministrative ad esse legate;
  • Data scientist: questo professionista è attivo nell’analisi dei dati della sua azienda. Il profilo ideale deve avere necessariamente una laurea in materie economiche/matematiche ma anche un’ottima conoscenza dei principali software di analisi;
  • Responsabile vendite online: questa figura è nata ovviamente con lo svilupparsi degli e-commerce. Il candidato ideale ha nozioni economiche e/o di marketing.

==> LAVORARE IN SVEZIA: TUTTO QUELLO CHE C’È’ DA SAPERE

Professioni più richieste in Italia nel 2017: i lavori più pagati del digitale

Parlare di professioni più richieste in Italia nel 2017 è spesso sinonimo di professioni più pagate, soprattutto se si tratta del settore digital. Quella che sarà la più richiesta in Italia (ma non solo) nel 2017 nonché la più remunerata è sicuramente la figura del network security engineer, colui che si occupa del buon funzionamento e della sicurezza dei network informatici. Secondo la ricerca effettuata dal Technology e It Salary Guide, secondo e terzo posto va rispettivamente ai data scientist – di cui sopra – e agli sviluppatori: i dati, seppur riferiti agli Stati Uniti, si rispecchiano perfettamente anche in Italia, seppur con qualche inevitabile variazione sul salario medio annuo.

==> CLICCA QUI PER SCOPRIRE LE ULTIME OFFERTE DI LAVORO IN ITALIA

seul scontri in piazza

Corea del Sud scontri in piazza per destituzione presidente Park: ci sono due morti

Garanzia Giovani ultime offerte lavoro Veneto e Lombardia

Garanzia Giovani 2017 Lombardia e Puglia: ecco le ultime offerte di lavoro e tirocinio