in

Qualificazione Mondiale 2014: Italia-Repubblica Ceca 2-1, Samba Pa… Italia (Video)

Per la prima volta la nostra Nazionale ha giocato allo Juventus Stadium di Torino l’incontro  di qualificazione Italia-Repubblica Ceca, che ha il sapore di un match point. Infatti  gli Azzurri di Cesare Prandelli, battendo gli avversari per 2-1, possono volare in Brasile con due turni di anticipo. gol

Sin dall’inizio l’Italia gioca e si fa vedere ma sciupa numerose occasioni. Se Balotelli sbaglia troppo, l’umile Repubblica Ceca è brava e rapida a sfruttare di rimessa a proprio vantaggio e una delle poche occasioni si presenta al 19° minuto del primo tempo quando i cechi vanno in vantaggio grazie a Kozak. Gli azzurri hanno colpito una traversa e sprecato almeno quattro nette palle gol con SuperMario non in sintonia con la porta. Nelle fasi di gioco si distinguono nettamente Pasqual e Candreva.

Dopo un primo tempo con tante occasione andate a vuoto il secondo si apre, al 6°, con il bel gol di Chiellini: su angolo dalla destra di Candreva, Cech esce a vuoto e consente al difensore della Juventus di testa di insaccare a porta vuota. Il nervosismo ceco è dilagante e all’8 della ripresa Balotelli, atterrato in area sulla  sinistra da Gebre Selassie, ottiene un rigore per l’Italia.  SuperMario spiazza il portiere Cech infilando la palla sulla destra. Al 32° del secondo tempo Kozak cerca l’occasione, salta alto e colpisce alla fronte, con molta violenza, Pasqual che sanguina copiosamente per un taglio profondo e deve uscire in barella. Kozak viene ammonito e Ogbonna entra al posto di Pasqual. Al 42° minuto l’arbitro svedese espelle Kolar perché ha atterrato Balotelli a centrocampo. A fine partita l’Italia può sorridere, batte la Repubblica Ceca 2-1 e si qualifica per i Mondiali.

 

 

 

 

 

 

http://youtu.be/0EkDOPW81H8

Seguici sul nostro canale Telegram

James Franco gay, l’attore ride alle battute sulla presunta omosessualità

Maurizio Crozza

Crozza Copertina Ballarò 10 settembre: gli arresti regionali di Berlusconi e l’obiettivo delle Olimpiadi del 2024 per l’attuale Premier Letta (Video)