in ,

Qualificazioni Europee, Albania – Serbia: le ragioni della rivalità

Il giorno della partita Albania-Serbia sta per arrivare, l’ora x sta per scoccare. Il match, ormai, è diventato uno dei più delicati fra le partite delle qualificazioni europee. All’andata, un drone attraversò il campo, alcuni calciatori cercarono di fermarlo e da lì scattò una maxi rissa che coinvolse tutti, dai calciatori, fino ai dirigenti e ai tifosi. Il popolo serbo contro quello albanese, storia di una rivalità senza fine.

Dal 1996 al 1999, Albania e Serbia si sono contesi la regione del Kosovo, abitata da albanesi, ma formalmente legata allo stato serbo, dopo lo scioglimento dell’ex Jugoslavia. La popolazione kosovara albanese ingaggiò una dura guerra contro le truppe serbe inviate da Milosevic, guerra che fu risolta solo grazie all’intervento della Nato. Una guerra che, nella fattispecie, non è mai stata risolta fino in fondo.

Albania-Serbia, dopo i fatti del ’96, ha smesso di essere una partita di calcio e la rivalità fa tremare la Fifa che per domani ha disposto una maxi sicurezza, rinforzando le squadre di polizia. Basterà questa misura cautelare o finirà come all’andata?

Pogba Manchester United

Juventus Fc: Pogba si fa male in Nazionale, Mandzukic lo stop si allunga

processo a michele buoninconti

Pomeriggio 5 anticipazioni puntata 8 ottobre: Elena Ceste ultime news