in ,

Quando iniziano gli Europei 2016: 10 cose da avere

Quando iniziano gli Europei sale il patriottismo italiano e se nell’ultimo anno non hai guardato nemmeno una partita di calcio e ora non ti ricordi nemmeno chi sia l’allenatore della Nazionale italiana per Euro 2016 (e in un secondo andrai a cercarlo, trovando la risposta qui), quando arriva l’aria d’inizio, la tifosa nascosta che è in te scatta in pole position e l’animo da signorina perbene bon ton lascia esplodere quello da capo ultrà della periferia(-bene). Anche no. Una partita di calcio resta sempre una partita di calcio, esseri umani che rincorrono un pallone e sono felici se lo gettano in una rete, chissenefrega. Anche no. Appassionate, MegliolapartitacheUominieDonne, Annoiate a morte, gli Europei 2016 in qualche modo ci toccheranno, allora, capiamo quali sono le 10 cose da avere assolutamente a casa.

1 – Sempre banale, ma… Ci ricordiamo del Canone Rai, delle polemiche sul perché pagarlo, bla bla bla? La Rai trasmetterà in diretta e in chiaro 27 partite del torneo, tutte quelle degli azzurri sono garantite, quindi, le prime tre certe fino ad un massimo di 7 se dovessero arrivare in finale; – la 1 si lega alla 2, avere la tv; 3 – non hai la tv, ma non vuoi essere outsider con le amiche che si sono fatte la manicure in tema con la Nazionale? Avere un bar vicino casa o sapere esattamente dove intrufolarsi per vedere le partite; 4 – avere molto bene in testa l’inno della Nazionale, l’ugola dovrà essere più forte di quella del vicino; 5 – scorta di birra in frigorifero, perché se non la bevi tu, la berrà chi sarà con te e partita senza birra non suona.

=> SEGUI LA DIRETTA DI EURO 2016 SU URBAN CALCIO

– 6 un outfit decente anche tra le mura di casa. Sì, vi piace l’idea di stare sempre in panciolle, maxi maglia come se non ci fosse un domani, ma se non abitate sole e non siete voi artefici di inviti dell’ultimo, potreste ritrovarvi con squadre intere di amici per la casa, perciò teniamo un po’ di cura anche alle 21.00 (promemoria, l’Italia inizia Euro 2016 contro il Belgio il 13 giugno alle ore 9 di sera); 7 – Avere dei tappi per le orecchie: le urla e le trombette ci saranno, lo sappiamo, ergo se non volete ritrovarvi ad essere la becera figura che borbotta, insonorizzatevi direttamente e trascorrete una buona serata; 8 – piatti e bicchieri di carta: può sembrare un’idiozia, ma quante volte vi è capitato di lanciare cose davanti a voi per un rigore sbagliato? Lasciamo stare il servizio, ungiamo solo, senza distruggere; 9 – porte aperte: massima flessibilità con il vicinato, se salta un cavo e si va ai supplementari, il divano dovrà essere ben comodo; 10 – la bandiera dell’Italia: e se alla fine vincessimo non scenderesti a saltellare per strada, tutti sì, tranne te? Tiriamola fuori, laviamola e stendiamola. Euro 2016 inizierà il 10 giugno con la prima partita: Francia Romania alle ore 21.00.

Photo Credit: Elena Dijour / Shutterstock

Ponte 2 giugno idee con la pioggia

Ponte 2 giugno 2016: dove andare se piove? Eventi, mostre, festival e idee last minute

mary segneri dieta

Mary Segneri del GF a Pomeriggio 5: “Ho perso 62 kg, ecco come ho fatto”