in

Quanto costano le zanzariere plissettate e quali sono i vantaggi?

Con l’arrivo della stagione estiva arrivano anche le temutissime zanzare. Quanto volte abbiamo passato le notti insonni a causa del loro fastidiosissimo ronzio? E che dire delle punture che prudono per giorni e giorni?

Per cercare di salvarci dal morso insidioso delle zanzare possiamo ricorrere a trappole o spray repellenti, ma non sempre questi possono essere efficaci. Insomma, anche in questo caso è sempre meglio prevenire piuttosto che curare, e i mezzi come le zanzariere plissettate possono essere una valida forma di prevenzione.

Perché scegliere una zanzariera plissettata

Le zanzariere sono sì la soluzione giusta per impedire alle zanzare di invadere il nostro spazio abitativo, ma molto spesso possono rappresentare anche un ostacolo. I modelli fissi pesanti e poco pratici, per esempio, possono costituire un non trascurabile impedimento quando si vuole chiudere una finestra o attraversare una porta.

Quelli a molla, anche se più versatili, presentano comunque diversi limiti, portati soprattutto dal complicato meccanismo che ne permette il funzionamento. Inoltre, barriere di questo tipo possono essere in discordanza con l’estetica della casa. Per fortuna ci sono le zanzariere plissettate, che coniugano una grande praticità d’uso a diverse possibilità di personalizzazione.

Scegliere fra i vari modelli disponibili sul mercato può essere difficoltoso: vediamo insieme le caratteristiche, i vantaggi e i prezzi di questa tipologia.

I numerosi vantaggi delle zanzariere plissettate

Quando si parla di zanzariere plissettate la prima cosa da indicare è la loro particolare rete di impacchettamento (sia verticale che orizzontale) che si distende a zanzariera chiusa per piegarsi a fisarmonica una volta aperta. Una bella comodità che si può adattare a tutti i tipi di finestre, porte e porte-finestre senza l’ingombro del cassonetto di raccolta o sistemi a molla delle altre zanzariere in commercio.

Da evidenziare anche la sicurezza di questa tipologia, in quanto la rete plissettata può essere fermata in qualsiasi punto si desideri. Inoltre, diversi modelli di zanzariere plissettate non hanno bisogno della barriera a terra in quanto la guida a pavimento è alta pochi millimetri.

Insomma, versatilità prima di tutto, ma non dimentichiamoci che una zanzariera plissettata rappresenta un elemento di tendenza che può essere personalizzato secondo il proprio gusto o seguendo l’estetica dell’abitazione.

Pulizia facile con le zanzariere plissettate

Altra questione delicata per quanto riguarda le zanzariere è la pulizia. I modelli classici o a molla, infatti, richiedono tempo e fatica: la presenza di diversi vani dei meccanismi nascosti costringono a smontare tutta la finestra per liberarsi di polvere e altri residui. Con le zanzariere plissettate non è necessario: la mancanza di tubi di riavvolgimento o barriere permette a chi deve pulire di farlo in maniera semplice e immediata.

Per assicurare una corretta pulizia di questa tipologia di zanzariere, infatti, è sufficiente liberare la guida da sporcizia con un’aspirapolvere, per poi detergere la rete con un semplice panno imbevuto. Nessun problema, quindi, per chi vuole mantenere la sua zanzariera plissettata pulita ed efficiente, evitando di ospitare sporco e insetti indesiderati.

Manutenzione senza pensieri

Assieme alla poca fatica impiegata per pulirle, le zanzariere plissettate hanno il vantaggio di richiedere la minimo sforzo di manutenzione. Questo grazie alla loro struttura estremamente semplice, che non richiede l’utilizzo di complicati meccanismi a molla.

Nessun pericolo, quindi di dover sostituire la zanzariera subito dopo l’acquisto: le molle, infatti, hanno il difetto di essere estremamente delicate, rompendosi già poco tempo dopo l’installazione.

L’affidabilità delle zanzariere plissettate è garantita anche dal suo già citato meccanismo di impacchettamento, che grazie al suo avvolgimento controllato non rischia di provocare rotture con movimenti bruschi.

La comodità d’installazione delle zanzariere plissettate

Abbiamo visto come le zanzariere plissettate siano efficienti e non richiedano sforzi particolari per pulizia e manutenzione: anche l’installazione, però, è una questione facile e veloce.
Grazie alle componenti leggere, infatti, la zanzariera plissettata può essere installata in pochi minuti, sia quelle con un’anta sola che quelle a doppia anta. Inoltre, le zanzariere plissettate possono adattarsi a superfici irregolari, coprendo zone di dimensioni maggiori rispetto alle zanzariere classiche ed eliminando la possibilità di compiere errori di fuorisquadro.

L’estetica prima di tutto: come dare un tocco personale alle zanzariere plissettate. Chi ha detto che tutte le zanzariere debbano essere neutre e impersonali?

Con le zanzariere plissettate è possibile proteggersi senza dover rinunciare alle proprie preferenze. Sul mercato, infatti, sono disponibili diversi modi di rendere una zanzariera plissettata un elemento estetico che si accordi con il resto della casa. Ci si può sbizzarrire con diversi colori, materiali ed effetti: dal classico legno alle tonalità più metalliche e ricercate.

I costi di una zanzariera plissettata

Dopo aver visto tutti i vantaggi che le zanzariere plissettate offrono è opportuno indicare che, proprio a causa di quello che hanno di più da offrire rispetto alle zanzariere classiche, il prezzo di questa tipologia è più alto.

Indicativamente si parte dagli 80 euro al mq, che variano a seconda della superficie da coprire, dal modello scelto e dalla finitura che si vuole adottare. Bisogna ricordarsi, però, che si sta acquistando un oggetto di qualità superiore che vi permetterà di dormire sonni tranquilli anche in estate senza creare eccessivo ingombro o mettere a repentaglio la salute di chi abita nella vostra casa.

A chi rivolgersi per le migliori zanzariere plissettate?

Quando si tratta di casa nostra vogliamo essere sicuri di assicurarci un prodotto che sia il ‘top di gamma’ del settore. Il mercato italiano conta su diverse aziende che possono soddisfare differenti esigenze, ma solo una primeggia nel campo delle zanzariere plissettate.

La DFM è un’azienda totalmente italiana che, grazie a Sergio Marcantoni, ha dato vita all’innovativa zanzariera plissettata Sharknet, la più richiesta e apprezzata del panorama italiano.

La DFM è riuscita non solo a brevettare la rete Sharknet, ma può vantare anche una posizione come azienda leader del settore, grazie alla produzione incrementata di seguito all’elaborazione dei propri prodotti utilizzando speciali macchine plissettatrici che hanno permesso alla DFM di velocizzare il processo di produzione delle zanzariere plissettate originali Sharknet.

Le reti Sharknet hanno conquistato privati e aziende in tutta l’Italia, anche grazie all’impegno della DFM a creare i suoi prodotti con materie tutte italiane.

Questo non vuol dire che la zanzariera plissettata Sharknet non abbia un mercato più ampio: la DFM, infatti, garantisce l’esportazione in 35 Nazioni estere.

La caratteristica vincente delle reti Sharknet, oltre a quelle generali delle zanzariere plissettate, consiste nell’utilizzo di materiale idrorepellente che garantisce un’ottima resistenza nei confronti degli agenti esterni essendo al contempo facile da pulire.

Un motivo in più per considerare l’acquisto di una zanzariera plissettata che possa diventare il vostro nuovo, prezioso alleato contro gli insetti molesti.

California, sparatoria ad un festival: 3 morti, almeno 16 feriti, tra le vittime un bimbo di 6 anni

Silvia e Giulia Provvedi Instagram: fan incantati dalle loro curve da sballo