in ,

Questione Stadio San Paolo, De Magistris: “Il presidente deve portare più rispetto”

Il Napoli stasera scenderà in campo contro il Legia Varsavia per la seconda partita del girone di Europa League, ma intanto il presidente della squadra azzurra, Aurelio De Laurentiis, e il Comune di Napoli continuano a parlare della questione Stadio San Paolo, cercando di trovare una soluzione per un impianto che ormai è fatiscente ed ha bisogno di una ristrutturazione.

Quando l’ago della bilancia è determinato dal denaro, è difficile trovare una soluzione. De Laurentiis minaccia il Comune di costruire altrove, il sindaco Luigi De Magistris, invece, afferma che per fine Ottobre deve avere una risposta dal presidente del club partenopeo; intanto, quest’ultimo, ha apostrofato lo stadio con un appellativo sicuramente non gradevole.

Il presidente deve avere rispetto per un impianto che, anche se è fatiscente, ha visto vincere lo scudetto a Diego Armando Maradona e quando entro dentro mi regala emozioni uniche. Facesse presto a mettere i soldi in modo che questo stadio possa diventare un salotto più accogliente.” Queste sono le parole del primo cittadino di Napoli.

Written by Vincenzo Mele

Nato a Napoli il 13 Agosto 1996, si è diplomato al Liceo Classico Adolfo Pansini, in Napoli. Attualmente frequenta la facoltà di Lettere moderne all'Università Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Si occupa di sport, tv e gossip.

eReader di Ottobre

I migliori ebook eReader economici Ottobre 2015: Kobo, Energy, Kindle e Pyrus

Dove vedere Inter Chievo Verona

Inter, Mauro Icardi: “Non mi importa dell’opinione degli ignoranti, sono un guerriero”