in

Questo bambino ride, anche, per 17 ore al giorno ma non è per felicità. Il problema che hanno riscontrato è davvero grave e si può fare ben poco

Jack non smetteva di ridere e lo faceva per più di 17 ore al giorno. I genitori pensavano lo facesse per felicità. Ma la verità era un’altra, che non si sarebbero mai aspettati. Gemma e Ed Young, i genitori del piccolo Jack, di Winscombe, nord Somerset, erano sicuri che il loro bambino ridesse di continuo per la gioia. Ma il motivo per cui lo faceva era un grave tumore al cervello che gli fu diagnosticato dai medici dopo una visita di controllo.

Durante questa visita il medico ci disse tutta la verità e, ovviamente, in quel preciso istante il mondo ci è crollato addosso”. Era scontato che i genitori pensassero che il piccolo ridesse perché era felice. Credevano che fosse un bambino precoce ma quando la cosa divenne insistente i genitori decisero di rivolgersi ad un medico.

Il piccolo venne sottoposto a molti interventi ma le cose non migliorano per niente. “La cosa incredibile è che nel suo cervello tutto funzionava alla perfezione, tranne per quel particolare che lo faceva ridere di continuo. Infine, l’ennesimo intervento e finalmente tutto sembra tornare nella norma. Sembra che tutto sia risolto per il meglio anche se la giovane coppia aspettano a cantare vittoria dopo quello che hanno passato.

Cacciatore scomparso a Rimini trovato morto: l’atroce fine di Giovanni Succi

Autostrade in tempo reale: traffico, incidenti, chiusure oggi domenica 23 dicembre

Autostrade in tempo reale: traffico, incidenti, chiusure oggi mercoledì 28 novembre