in ,

Quirinale: da Dario Fo a Emma Bonino ecco chi potrebbe succedere a Giorgio Napolitano

Il secondo mandato del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, sembra assodato che stia per finire. Non si conosce il giorno esatto in cui Napolitano le ufficializzerà, naturalmente è una sua prerogativa, ma la maggior parte dei mass media italiani ipotizzano che queste avverranno prima dello scadere del 2014. Si sono dunque aperti i pronostici sul successore al Quirinale, i nomi che circolano sono diversi si va dall’outsider Dario Fo all’intramontabile Antonio Amato.

Antonio Amato è sicuramente tra i favoriti, ma in lizza ci sono anche i nomi dei presidenti di Camera e Senato, Laura Boldrini e Pietro Grasso. Tra le personalità femminili papabili figurano Emma Bonino, Anna Finocchiaro, Roberta Pinotti e Paola Severino. Di alto profilo ci sarebbero anche Gustavo Zagrebelsky e Stefano Rodotà giuristi, conosciuti anche a livello internazionale.

Ci sono anche nomi di leader del Pd, come Dario Franceschini, Walter Veltroni, Sergio Chiamparino, Piero Fassino. Mentre nel centrodestra si potrebbero proporre personalità come Gianni Letta o Pier Ferdinando Casini. Non escluso Romano Prodi che la volta scorsa non raggiunse il quorum necessario. Da tenere in considerazioone anche il nom di Dario Fo, su sicuramente si ragionerà, il premio Nobel per la letteratura potrebbe scalzare tutti, politici e tecnici

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Rosalinda Celentano e Simona Borioni si sono lasciate

Rosalinda Celentano: storia d’amore finita con la sua compagna Simona Borioni

Un posto al sole anticipazioni

Un Posto al Sole anticipazioni 10-12 novembre 2014: Roberto Ferri compra il silenzio di Teresa