in ,

Ragazza morta a Tortoreto, ultime notizie a Chi l’ha visto?: cosa è successo alla diciannovenne?

Quanto accaduto a Giulia, la giovane diciannovenne di Tortoreto, ha sconvolto tutti. Il caso riguardante la morte della ragazza, il cui corpo dilaniato è stato rinvenuto sull’A14, ha talmente tanti lati oscuri che anche Chi l’ha visto?, nella sua prima puntata della nuova stagione, se ne è occupato lanciando appelli ai telespettatori per aiutare gli inquirenti nelle indagini e per poter finalmente raccontare ai genitori di Giulia cosa sia successo alla loro bambina nella notte fra i 31 Agosto e il 1 Settembre 2015.

Una inviata del programma condotto da Federica Sciarelli si è recata nella provincia di Teramo per parlare con i genitori di Giulia e per verificare se ci fossero o meno testimoni. Ai microfoni di Chi l’ha visto? il papà di Giulia, raccontando di quanto accaduto la sera della scomparsa, ha detto: “Noi siamo rimasti in attesa che finisse il lavoro, mia moglie stava cambiandosi, io stavo in camera a vedere la tv” L’uomo ha poi aggiunto che la figlia è rincasata, li ha salutati velocemente, ha appoggiato la busta paga ricevuta dal ristorante in cui aveva lavorato per l’estate e il cellulare ed è corsa fuori. Sia la madre che il padre hanno pensato, pertanto, che dovesse salutare qualcuno davanti casa o poco più distante, ma poi, quando Giulia non è più rincasata entrambi si sono preoccupati di cosa potesse esserle accaduto e prima la madre, che è tornata in macchina davanti al posto di lavoro di Giulia, e poi il padre, che con lo scooter ha percorso alcune strade limitrofe, entrambi l’anno cercata nella zona.

Dopo una notte ricca di preoccupazioni, poi, i genitori di Giulia si sono recati, verso mezzogiorno e mezzo, l’una meno venti, nella caserma più vicina per fare la denuncia di scomparsa e si sono accorti subito che i carabinieri stavano aspettando una famiglia pronta a cercare un proprio caro. Il corpo dilaniato e ritrovato sull’A14 era di Giulia? Sì. Proprio mentre i genitori si dicevano che siccome la loro figlia non guidava non poteva aver percorso tanta strada, le scarpe della ragazza ritrovata hanno dato loro la certezza che il cadavere era di Giulia. Può la diciannovenne essersi suicidata? La sorella, che sarebbe dovuta stare insieme a lei a Londra dai primi di ottobre, non concorda. La procura di Teramo ha aperto un fascicolo per induzione al suicidio.

Cosa è successo nella notte del 31 Agosto? Cosa è accaduto alla diciannovenne di Tortoreto? Da Chi l’ha visto? è stato lanciato, a tutti i telespettatori, un accorato appello affinché chi ha visto Giulia in quella notte possa raccontare ciò che sa. Federica Sciarelli ha chiesto al suo pubblico di fare bene attenzione a tutti i particolari del caso e sollecitato chiunque abbia percorso l’A14 quella notte a farsi vivo anche solo per raccontare ciò che può aver visto transitando fra l’uscita di Val Vibrata e l’uscita di Giulianova.

Oltre a indizi in grado di portare gli inquirenti alla soluzione del caso serve verificare la deposizione di due testimoni che avrebbero detto di aver sentito un ragazzo e una ragazza litigare nei pressi el cavalcavia dal quale si sarebbe lanciata Giulia, ma anche comprendere perché mai un ragazzo avesse dovuto scrivere a Giulia, su Facebook, un ringraziamento, chiamandola “fiorellino”, per averle dato un passaggio.

squadra antimafia 7 anticipazioni

Squadra antimafia 7 anticipazioni seconda puntata 16 settembre: Calcaterra rischia la vita?

Il Segreto facebook 10 set

Programmi Tv oggi, giovedì 10 settembre: Provaci ancora Prof 6 e Il Segreto