in ,

Ragazza trovata morta a Roma: potrebbe essere la studentessa cinese sparita a Tor Sapienza

Aggiornamento ore 11:43 – I primi accertamenti sul cadavere avrebbero confermato che è della studentessa Zhang Yao il cadavere ritrovato nella notte in un cespuglio a Tor Sapienza (Roma). Secondo le ipotesi la 21enne sarebbe morta investita da un treno mentre rincorreva i ladri che le avevano rubato la borsa.

Trovato il cadavere di una giovane donna dai tratti orientali in via Sansoni, a Tor Sapienza, in una via che costeggia un campo nomadi. Il corpo, rinvenuto nella notte, era nascosto tra i cespugli, e molto probabilmente è quello della giovane studentessa cinese scomparsa a Roma lunedì scorso 5 dicembre. Dai pochi dettagli trapelati, sembra che il corpo sia stato sbalzato da un treno in transito.

Il cadavere si trovava proprio nella zona da cui è scomparsa la 21enne cinese, Zhang Yao, sparita misteriosamente dopo essere stata negli uffici della Polizia di via Patini a Tor Sapienza. Secondo la ricostruzione, la studentessa sarebbe stata rapinata: “Sto inseguendo tre uomini che mi hanno strappato la borsa, uno è di colore, gli altri due sono un po’ più chiari”, queste le ultime parole pronunciate dalla giovane al telefono con l’amica e coinquilina, Xiao Quing, poi di lei più nessuna traccia.

Prima del ritrovamento del cadavere – le cui procedure di identificazione sono in corso – si ipotizzava addirittura che la studentessa dell’Accademia delle Belle Arti, a Roma dallo scorso anno anno, fosse stata aggredita da un gruppetto di sbandati e poi rapita.

Oddo Pescara Atalanta

Crotone – Pescara probabili formazioni e ultime news, 16a giornata Serie A

McDonald's offerte di lavoro

McDonald’s lavora con noi 2016: offerte di lavoro a Milano e non solo