in ,

Ragazzo seviziato, Matteo Salvini shock: “Legge del taglione per i tre aggressori”

I tre ragazzi che hanno seviziato, umiliato e violentato il quattordicenne di Napoli devono patire le sue stesse pene. Molto dure le parole che Matteo Salvini ha pubblicato via Facebook in merito al terribile fatto di cronaca che oggi ha sconvolto l’opinione pubblica.

“Per il bimbo aggredito, un augurio e una preghiera. Per gli aggressori, oltre a trent’anni di galera (ma visto che siamo in Italia, chissà…) mi verrebbe anche la voglia che qualcuno facesse loro provare la stessa violenza che hanno imposto a quel bimbo. Pazzesco, in che mondo viviamo”, questo il post su Facebook del segretario federale della Lega Nord, in merito al ragazzo abusato “perché grasso”.

Caso Yara intervista a Marita Comi

Caso Yara, Marita Comi in esclusiva a Pomeriggio 5: ecco cosa ha dichiarato la moglie di Massimo Bossetti

Ultimissime notizie Lazio Calcio: Radu e Gonzalez tornano in gruppo