in ,

Ragusa, bambino ritrovato morto, per la Procura: “Non impossibile, ma difficile allontanarsi solo”

Santa Croce Camerina, in provincia di Ragusa, è un paese attonito. Il bambino di otto anni ritrovato morto nelle campagne vicine al paese ha sconvolto tutti gli abitanti. Il piccolo si chiamava Andrea, questa mattina non sarebbe entrato a scuola pur essendo stato lasciato dalla madre a pochi metri dal portone d’ingresso. La madre, 25 anni, ha dato l’allarme alla fine delle lezioni scolastiche, quando non l’ha visto uscire insieme agli altri suoi compagni. Andrea è stato ritrovato nel pomeriggio da un cacciatore che partecipava alle ricerche come volontario.

Il corpo del bambino è stato ritrovato vestito e asciutto su un dislivello in cemento accanto e non dentro, un vecchio mulino in disuso, come si era detto dalle prime frammentarie notizie. Il procuratore di Ragusa, Carmelo Petralia, ha dichiarato all‘Ansa: “Stiamo lavorando a tutto campo e non tralasciamo alcuna pista, ma per avere certezze occorrerà un esame medico legale attento dopo che tra alcune ore il corpo sarà rimosso” e ha anche aggiunto: “Non è impossibile, ma sembra difficile pensare che abbia percorso quattro chilometri a piedi e sia andato lì, in quel posto, da solo“. Qualunque ipotesi investigativa è prematura, dalle prime informazioni sembrerebbe che non è stata trovata alcuna traccia evidente di sangue, né presenterebbe segni di traumi esterni. Ci vorrà tempo per accertare se la morte sia dolosa o accidentale.

Santa Croce Camerina è un paese di 10 mila abitanti famosa perché sul suo territorio ad appena tre chilometri dal luogo della tragedia del piccolo Andrea, sorge la casa del Commissario Montalbano, il famoso personaggio dello scrittore Andrea Camilleri. Il parroco della cittadina, Angelo Strada, ha dichiarato: “Niente ha più importanza dopo questa brutta notizia: un bambino è morto, la comunità è angosciata per questa perdita e ci uniamo al dolore dei genitori”. La giovane madre sotto choc non riesce a parlare con gli investigatori, mentre il padre emigrato nel Nord- Italai sta facendo rientro in Sicilia.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Ballando con le Stelle 2014

Ballando con le Stelle 2014: sotto Joe Maska si nascondeva Silvio Simac

Bimbo morto nel Ragusano rimosso il corpo

Bimbo morto nel Ragusano: rimosso il corpo