in ,

Ragusa, ucciso a sprangate per difendere la moglie dallo stupro: arrestati 4 Tunisini

Sono stati arrestati 4 Tunisini nell’ambito di un’inchiesta su quanto accaduto nei pressi di Ragusa il 26 aprile scorso, quando Nicu Radicanu, bracciante romeno di 38 anni, intervenne per difendere la moglie 53enne da uno stupro di gruppo, ma fu colpito brutalmente da una spranga fino alla morte.

I 4 adesso sono accusati di omicidio, sequestro di persona e violenza sessuale di gruppo aggravata. Determinante il lavoro di inchiesta da parte della Polizia di Stato, per individuare le persone coinvolte, unito alle testimonianze della donna, che tuttavia non conosceva le generalità degli aggressori .

Al momento, gli autori dello stupro e dell’omicidio sono stati condotti in carcere a Ragusa, dopo aver confessato davanti al pm.

Maurizio Costanzo Show ospiti 3 maggio: Carlo Verdone e il figlio Paolo

start up Talent Garden SpaziKaunas

Start Up: Talent Garden continua l’espansione, due nuove sedi a Tirana e a Pordenone