in ,

Rai, incendiata auto di Gianfranco Cariola: si parla di intento intimidatorio

Gianfranco Cariola è il direttore Internal Audit e responsabile dell’Anticorruzione della Rai. Considerato il ruolo che ricopre Cariola e le tempistiche dell’avvenimento, la Rai parla di un chiaro intento intimidatorio. L’auto di Gianfranco Cariola, infatti, è stata incendiata nella notte tra l’11 e il 12 novembre, in pieno terremoto finanziario: la questione degli appalti ha scosso e non poco la Rai.

“L’azienda, tenuto conto del ruolo ricoperto da Cariola, ritiene l’episodio di chiaro intento intimidatorio e ribadisce la ferma decisione di proseguire nelle azioni avviate nel sostegno della cultura della legalità”: è quanto riportato dalla Rai in un breve comunicato, steso subito dopo l’incendio dell’auto di Gianfranco Cariola. L’avvenimento, dunque, si presenta come uno sviluppo negativo nell’ambito della questione dei fondi neri per gli appalti della Rai, delicata vicenda che ha portato alle dimissioni di Salvatore Lo Giudice.

Il Direttore affari Legali della Rai è stato accusato di omissione: sono 38 i milioni di euro che le società dei fratelli David e Danilo Biancifiori avrebbero utilizzato per pagare “mazzette” a dirigenti e funzionari, ottenendo così il monopolio delle forniture tecniche.

concorso studenti architettura

Concorso per studenti di architettura 2016 sul co-housing: 5.000 euro con Leroy Merlin

Iago Garcia, l’attore de Il Segreto e Una Vita bacia un’italiana