in

Rai vs Mediaset, sfida a colpi di biofiction: da Papa Giovanni Paolo II all’avvocato Ambrosoli, da Rodolfo Valentino a Gianni Versace

Da settembre ritorneranno in onda i programma televisivi e le nuove fiction sia di Rai che di Mediaset. Sia la televisione pubblica che quella privata pare vogliano puntare soprattutto sulle biofiction, ossia quelle fiction che raccontano le vite di personaggi realmente esistiti. adriano olivetti fiction

RaiUno proporrà, probabilmente ad inizio della nuova stagione televisiva, la fiction “Adriano Olivetti – La forza di un sogno” sul noto industriale italiano, diretta da Michele Soavi ed interpretata da Luca Zingaretti e Stefania Rocca. “Era santo, era uomo” è, invece, il titolo della fiction, sempre di RaiUno, su Papa Giovanni Paolo II. La miniserie è tratta dal libro scritto dal maestro di sci di Karol Wojtyla Lino Zani ed è diretta da Andrea Porporati. Dal Papa all’avvocato Giorgio Ambrosoli, ucciso nel 1979 da un sicario assoldato dal banchiere Michele Sindona. A vestire i panni dell’avvocato sarà Pierfrancesco Favino e il titolo della fiction sarà “Qualunque cosa succeda”.

Dall’altra parte anche Mediaset riserverà fiction su personaggi molto noti. Su tutti Rodolfo Valentino, l’attore italiano che spopolò ad Hollywood. Sarà Gabriel Garko a vestire i panni di uno degli attori più noti ed amati di sempre. Al suo fianco ci sarà, tra gli altri, Asia Argento, nei panni della secondo moglie di Rodolfo Valentino. Dal cinema alla moda: su Canale 5 andrà in onda probabilmente nel 2014 – i lavori per la fiction inizieranno nell’autunno di quest’anno – una miniserie du Gianni Versace, il noto stilista, ucciso a Miami da un tossicodipendente.

Seguici sul nostro canale Telegram

george royal baby

Royal baby, i primi regali arrivano dai politici inglesi

tale e quale show

Valerio Scanu sulla chirurgia estetica: “Nessun pentimento”