in ,

Raiola attacca Guardiola: ‘Non ha le palle’, e ne ha anche per Balotelli, Donnarumma e Ibrahimovic

Che l’amore di Mino Raiola sia rivolta alla parte Reds di Manchester è ben noto, visto il post dello scorso 8 agosto del famoso procuratore sportivo che recitava: ‘The Man is Red’, ma che il buon vecchio Mino arrivasse a criticare l’attuale allenatore dei Citizens Pep Guardiola in questo modo, non ce lo saremmo mai aspettati: ‘Non ha le palle di sedersi al tavolo con me. Non mi piace, anche se non lo odio. Come allenatore non è male anche se il suo calcio è parecchio noioso’. In più è tornato a parlare anche di Balotelli, Donnarumma e Ibrahimovic.

Adesso ci si attende senza dubbio una risposta dell’allenatore ispanico che, a due giorni dal derby di Manchester, deve difendersi da questo attacco inaspettato. Effettivamente con i ‘suoi’ Ibrahimovic, Pogba e Mkhitaryan sotto il tetto dell’Old Trafford difficilmente ci si poteva aspettare che Raiola fosse dalla parte del povero Guardiola. Dopo l’attacco a Klopp con parole non proprio al miele, questa volta è toccato a Pep Guardiola.

Poi il paragone tra Balotelli e Ibrahimovic: ‘Ibrahimovic è molto più perfezionista di lui. Se Mario avesse la testa di Zlatan, a quest’ora sarebbe uno dei migliori al mondo’. E infine si Gigio Donnarumma, negli ultimi giorni accostato al Real Madrid: ‘Se continua a crescere in questo modo allora non ci metterà molto a diventare il migliore portiere al mondo. Il Real Madrid non è interessato a lui‘. Anche perché le ultime parole su Florentino Perez non sono delle più gentili: ‘Non è che ho un cattivo rapporto, con lui un rapporto non ce l’ho proprio. Non ho alcuna necessità di essere suo amico o nemico.‘ Insomma, è Raiola contro tutti.

RIMANI AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS DI SPORT CON URBANPOST

Balotelli Nizza Carragher

Mario Balotelli, il Nizza risponde a Carragher su Twitter: “Vuoi la maglia di Balo?”

Giro Di Lombardia percorso e altimetria

Giro di Lombardia 2016 percorso, altimetria e data