in ,

Rapallo, tragedia familiare: 38enne si lancia nel vuoto portando con sé il figlio di un anno

Dramma familiare a Rapallo: un uomo di 38 anni dopo aver ucciso la moglie a coltellate si è lanciato nel vuoto dal balcone della sua abitazione portando in braccio il figlioletto di un anno. Entrambi sono morti. La tragedia è avvenuta in pieno centro cittadino, ma al momento i contorni della vicenda non sono chiari. L’uomo si è scaraventato nel vuoto lanciandosi dall’ultimo piano della palazzina in cui abitava, sita in via Lamarmora dopo aver annunciato l’omicidio – suicidio con un messaggio alla sorella.

Quando i carabinieri son giunti sul luogo, appena entrati nell’appartamento hanno trovato riverso sul pavimento il cadavere della donna. Al momento le indagini sono ancora in corso e gli inquirenti stanno cercando di capire quale sia stata la causa scatenante del folle gesto di questo giovane padre.

rimandata la registrazione

Uomini e Donne news: domani sarà ancora trono classico

SAG 2015

SAG 2015: ecco tutte le nominations