in ,

Rapina shock ad Asti: tabaccaia accoltellata nel suo negozio

Tragedia ad Asti, dove stamani una tabaccaia è stata accoltellata, forse durante un tentativo di rapina, mentre si trovava all’interno del suo negozio. Ad avvertire le forze dell’ordine un cliente, che quando è arrivato nell’edicola-tabaccheria gestita dalla donna, sita in corso Volta, l’ha trovata riversa sul pavimento in una pozza di sangue.

La vittima dell’aggressione ha 54 anni e si chiama Maria Luisa Fassi. Ricoverata d’urgenza in gravissime condizioni, è stata immediatamente sottoposta ad intervento chirurgico ed ora si trova in prognosi riservata. Le sue condizioni sarebbero critiche. Secondo quanto emerso dalle indagini condotte investigatori del comando provinciale dei carabinieri di Asti, la tabaccaia sarebbe stata accoltellata all’addome e al torace. Inizialmente si era ipotizzato che l’aggressione fosse scaturita da un tentativo di rapina andato male, stando agli ultimi aggiornamenti, invece, siffatta ipotesi non sembrerebbe così scontata.

Alessia Cammarota e Aldo Palmeri aprono il locale: le prime foto dal Keep Up di Catania

Meghan Trainor malata

Meghan Trainor malata: cancellate due date del tour MTrain