in ,

Rapina Valgatara: 72enne trovato morto nella sua abitazione con le mani legate

Forse una rapina finita in tragedia: Valgatara, piccola frazione di Marano di Valpolicella, Verona, si sveglia in un incubo dopo che nella mattinata di oggi il proprietario 72enne di una trattoria è stato ritrovato legato e morto. La vittima dell’aggressione è Luciano Castellani, noto nella zona per la sua attività di ristorazione. Il corpo dell’uomo era immobilizzato nella sua abitazione che si trova sopra alla trattoria.

Al lavoro da stamani sul caso ci sono i carabinieri. Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, la tragedia si sarebbe consumata a seguito di un tentativo di rapina finito male. Fatali sono state le ferite inflitte sul 72enne. L’allarme è stato dato dai vicini. Dall’abitazione arrivavano infatti rumori sospetti. Immediato l’intervento delle forze dell’ordine. Una volta sul luogo i Carabinieri si sono trovati di fronte ad una scena straziante.

Inutili i tentativi di rianimazione operati sul 72enne. Il proprietario della trattoria si trovava sul letto con vaste ferite al volto e le mani legate. Da una prima valutazione sembra che i rapinatori non abbiano portato via niente. Adesso è caccia all’uomo, le forze dell’ordine stanno indagando per scoprire i responsabili.

Grande Fratello Vip, tensione in casa tra Elenoire Casalegno e Antonella Mosetti: il motivo e la strategia

Arsenal Basilea Champions League

Champions League, Arsenal – Basilea probabili formazioni e ultime news