in

Rapita in Kenya volontaria italiana di 23 anni

Rapita in Kenya volontaria italiana di 23 anni durante un attacco armato. Lo rende noto il capo della polizia keniota, Joseph Boinnet. Secondo le prime indiscrezioni trapelate, il sequestro avvenuto durante un attacco armato ieri sera, alle 20 ora locale, nella contea di Kilifi.

Cinque persone sarebbero rimaste ferite, tra cui due ragazzini di 10 e 12 anni le cui condizioni sono stabili; specifica Boinnet che al momento “non è chiaro il motivo dell’attacco, né chi se ne sia reso responsabile”. Nella zona ci sono stati rapimenti di stranieri da parte di fondamentalisti islamici con base in Somalia, riporta l’Ansa.

Il rapimento è avvenuto ieri sera nel centro commerciale di Chakama, a circa 80 chilometri a ovest di Malindi. La ragazza italiana lavora per la Ong Africa Milele Onlus, una organizzazione con sede a Fano, nelle Marche. Queste le poche informazioni. rese note via Twitter dalla polizia kenyota. “Ancora, sottolineano, non sono state stabilite le ragioni dell’attacco né l’identità degli aggressori”. Tra i cinque feriti anche anche un 23enne, colpito al petto, le cui condizioni sono critiche. La polizia sta lavorando “per scovare i criminali”, hanno assicurato le forze dell’ordine.

Potrebbe interessarti anche: Madre di tre figli scomparsa in Veneto: Teresa Azzolin, nessuna notizia dal 13 novembre

Madre di tre figli scomparsa in Veneto: Teresa Azzolin, nessuna notizia dal 13 novembre

lavoro natale 2018

Offerte lavoro Natale 2018: 1800 opportunità in tutta Italia