in ,

Rassegna di film francesi in tutti gli Uci Cinemas d’Italia

Per tutto il mese di giugno la catena cinematografica UCI Cinemas presenterà una rassegna di film francesi ogni lunedì e mercoledì del mese a partire da oggi 5 giugno.

La rassegna sarà trasmessa in tutti gli  UCI Cinemas delle diverse città italiane: Alessandria, Ancona, Arezzo, Bicocca, Cagliari, Campi Bisenzio, Casoria, Catania, Como, Ferrara, Firenze, Fiumara, Fiume Veneto, Lissone, Meridiana, Mestre, Milano Fiori, Molfetta, Moncalieri, Palermo, Parco Leonardo, Perugia, Pioltello, Porta di Roma, Reggio Emilia, Roma Marconi, Romagna, Torino Lingotto, Verona.

I film saranno in italiano e presentati in date uniche a partire da questa sera dove verrà presentata la commedia “20 anni di meno” del regista David Moreau, che narra la storia di una donna, Alice, con una promettente carriera che decide di assecondare l’infatuazione di un ragazzo molto più giovane di lei per raggiungere la promozione tanto attesa. Le conseguenze saranno imprevedibili.

La Cuoca del Presidente

Le successive proiezioni saranno: lunedì 10 e martedì 11 giugno con la commedia biografica “La cuoca del presidente” di Christian Vincent che narra la storia vera della cuoca di un ristorante di provincia che negli anni ’80 viene assunta dal presidente François Mitterand come cuoca personale.

Dopo il film di animazione dell’orso clown Ernest e della topolina Celestine che dà il titolo al film “Ernest e Celestine” di Stéphane Aubier, Vincent Patar, Benjamin Renner, che sarà trasmesso il 12 giugno seguirà il primo dei tre film drammatici trasmessi in questa rassegna: “Nella Casa” di François Ozon, che sarà proiettato lunedì 17 e martedì 18 giugno.

Il successivo film drammatico sarà “Pollo alle prugne”, produzione franco-tedesca del 2011 ma ambientato a Teheran nel 1958. “Pollo alle prugne“, che sarà proiettato il 19 giugno, è opera del regista Vincent Paronnaud e della nota fumettista e regista iraniana Marjan Sastrapi, diventata nota al pubblico per il suo primo lungometraggio “Perspepolis” del 2007.

L’ultimo dei tre film drammatici di questa rassegna sarà “Un sapore di ruggine e ossa” del regista Jaques Audiard, proiettato il 24 e il 25 giugno. Questo film, che affronta anche la tematica della disabilità, incrocia due destini apparentemente opposti: quello del padre squattrinato Ali che non riesce ad occuparsi del figlio e  quello della bella Stephanie animatrice dello spettacolo di orche marine.

A chiudere questa rassegna sarà il divertente film di animazione “La bottega dei suicidi” di Patrice Leconte, che verrà proiettato mercoledì 26 giugno.

michele cesari

Anticipazioni Un Posto al Sole 6-7 giugno: Tommaso è allo sbando

Anticipazioni Uomini e donne, Francesco e Teresanna: prima di pensare ad un figlio bisogna consolidare il rapporto