in ,

Ravenna omicidio Giulia Ballestri, sms sinistro prima di sparire: “Se domani non mi sentite, fatemi cercare”

Giulia Ballestri prima di sparire inviò un sms alquanto sinistro al suo nuovo compagno: “Se domani sera non mi sentite, fatemi cercare”. Poi sparì davvero la 39enne, proprio alla vigilia del suo 40esimo compleanno e fu ritrovata solo due giorni dopo, senza vita, all’interno della villa di famiglia disabitata da anni, sita in centro a Ravenna, martoriata da almeno una decina di bastonate.

Che significato ha quel messaggio? Forse Giulia era stata minacciata e sapeva a quale destino stava per andare incontro? Per il delitto è in carcere dal 19 settembre il marito, noto dermatologo fiorentino di 51 anni, Matteo Cagnoni, il quale, a fronte di innumerevoli indizi di colpevolezza a suo carico, continua a professarsi innocente.

Leggi anche: Ravenna, omicidio Giulia Ballestri: il marito indagato chiede scarcerazione immediata

A riportare l’inquietante dettaglio del messaggio è il settimanale Giallo, che scrive inoltre: “Giulia Ballestri è stata attirata nella vecchia villa dei Cagnoni, una dimora abbandonata in centro a Ravenna, con una scusa. Gli inquirenti devono ancora capire come Cagnoni abbia convinto la donna ad andare in quella casa. Forse lo rivelerà il cellulare di Giulia, quando sarà ritrovato, perché per ora, nonostante le ricerche, è sparito”.

Diretta europa league

Programmi tv stasera 29 Settembre: Colorado ed Europa League Genk-Sassuolo

Dove vedere Sassuolo-Rapid Vienna Europa League

Genk – Sassuolo probabili formazioni e ultime notizie Europa League: spazio a Ricci