in ,

Ravenna, operaio stucca buco su parete sala museo: era un’opera d’arte

Un finto foro disegnato sulla parete, ma così realistico da sembrare un buco vero nel muro di una sala del Mar, il Museo d’Arte della città di Ravenna. Tantissimi i visitatori tratti in inganno dall’opera d’arte del 40enne riminese Davide Salvadei, alias Eron, uno dei primi street artist italiani le cui opere sono entrate a far parte del circuito dell’arte contemporanea internazionale. L’artista aveva realizzato un’opera per una mostra del progetto ‘Critica in arte’, disegnando l’ombra lasciata da un grande specchio, posizionato sul pavimento come se fosse caduto. Per rendere ancor più realistica la scena aveva realizzato persino il buco del chiodo che avrebbe dovuto sostenere la cornice dello specchio.Eron

La mostra espositiva di Eron, curata da Davide Caroli, che lavora proprio per il Museo d’arte di Ravenna, si è conclusa il 12 gennaio scorso. Lo specchio è stato rimesso al suo posto e, secondo un accordo tra artista e direttore della struttura museale, il disegno del buco non aveva più ragion d’essere, in quanto esclusivamente propedeutico alla suggestiva installazione. Ma quando una decina di giorni fa un operaio è stato incaricato di sistemare le sale del Mar in vista della nuova esposizione, trovandosi nella famosa stanza dello specchio, ha cominciato a riverniciare le pareti e di fronte al ‘finto buco’ non ha avuto alcun dubbio: “Qui bisogna stuccare”, ha detto. E, ignaro del fatto che si trovasse di fronte a un’opera d’arte, ha coperto il buco con lo stucco.

E’ stato proprio il direttore del Mar, Claudio Spadoni, a informare Eron di quanto era accaduto. Ma l’artista ha reagito con un sorriso sdrammatizzando la cosa: “Ci sarei rimasto peggio se l’operaio si fosse accorto che era un buco finto. Stuccandolo, invece, in un certo senso mi ha aiutato a ‘completare’ l’opera”.

Seguici sul nostro canale Telegram

Barcellona

Mercato, Serie A: l’Italia sfida il Liverpool per Montoya

Rafael van der Vaart Olanda

I gol più spettacolari di van der Vaart che è sotto osservazione di Milan, Monaco e Galatasaray (Video)