in ,

Il Real Madrid vince 4-1 la Champions League contro l’Atletico (video highlights)

Il Real Madrid vince la sua decima Champions League, battendo in finale a Lisbona i rivali cittadini dell’Atletico per 4-1. In vantaggio con Godin, i colchoneros hanno tenuto bene il campo fino al 70esimo.

http://www.youtube.com/watch?v=s7uxNGpCPX0

Poi sono crollati sotto l’assalto dei giocatori di Carlo Ancelotti che vince la sua 5a coppa personale, sommando i successi di calciatore e allanatore. Il gol del pareggio di Ramos è arrivato al 93esimo. La finale è andata ai supplementari, ma il Real ne aveva di più e ha sfruttato l’onda del gol del difensore spagnolo. Il primo tempo supplementare è andato via senza emozioni e con molti crampi. Nel secondo extra time, però, Bale e Marcelo hanno allungato sul 3-1. Infine è arrivato il sigillo di Cristiano Ronaldo su rigore che ha suggellato la sua straordinaria stagione. Peccato per la tensione finale, durante la quale anche Simeone ha perso la testa. Ma ora è tempo di festa. Qui sotto la cronaca della partita con i video dei gol.

 

E’ FINITA! Il Real Madrid di Carlo Ancelotti è campione d’Europa per la 10a volta! 4-1 all’Atletico: Godin (A), Ramos, Bale, Marcelo e Cristiano Ronaldo

http://www.youtube.com/watch?v=tH1RbtUh6RU&list=UU2iVjOHHs2Us5vRn6cdGWXA

Brutto finale a Lisbona, con Simeone che entra in campo e protesta contro Varane, reo di aver esultato sotto la panchina dell’Atletico

15 sts – GOL REAL MADRID: Cristiano Ronaldo firma il 4-1 su rigore. Fallo di Godin e firma sulla coppa della scarpa d’oro portoghese

14 sts – Rigore per il Real

12′ sts – GOL REAL MADRID: Marcelo firma il 3-1 con una incursione centrale. Il terzino ha puntato l’area di rigore sfruttando gli spazi concessi dall’Atletico. Courtois ha provato a metterci una pezza, ma è arrivato il gol. Ora all’Atletico serve un miracolo!

10′ sts – L’Atletico ora deve gettarsi in avanti, magari sfruttando le palle inattive, punto di forza dei colchoneros. I bianco-rossi rischiano il contropiede Real

5′ sts GOL REAL MADRID – Bale mette a segno il 2-1 di testa. Grande merito a Di Maria, migliore in campo, che si fa una cavalcata a sinistra ed entra in area. Tiro deviato, ma sul secondo palo arriva Bale che mette in porta di testa. Ribaltone Real!

http://www.youtube.com/watch?v=xoDQMZtHiSE

3′ sts – Modric ci prova dal limite dell’area. Tiro sporcato e bloccato in tuffo da Courtois

Il Cholo Simeone protesta con il direttore di gara, reo di aver concesso la battuta del calcio d’angolo a tempo scaduto, dopo aver dato 5 minuti di recupero al 90, nei quali Ramos ha firmato il pareggio

16′ pts – Finito il primo tempo supplementare, con un calcio d’angolo per il Real Madrid non sfruttato

http://www.youtube.com/watch?v=15WsNsVS_AQ&list=UU2iVjOHHs2Us5vRn6cdGWXA

13′ pts – Rialza la testa l’Atletico che con orgoglio prova a chiudere avanti il primo tempo supplementare. Le idee non sono molte però

8′ pts – L’Atletico si difende e non riesce a superare la metà campo. Il Real spinge, ma non trova spazi al limite dell’area avversaria. Cristiano Ronaldo coi crampi. Ammonito anche Gabi dell’Atletico

22:44 – Iniziati i tempi supplementari. Il Real sembra averne di più ed è esaltato dal gol del pareggio di Ramos nel recupero dei tempi regolamentari. L’Atletico sembra in difficoltà fisica.

95′ – Triplice fischio. 1-1 si va ai supplementari! Godin illude, Ramos pareggia all’ultimo respiro e allunga la finale almeno fino al 120′

http://www.youtube.com/watch?v=cdR09uI-NB8

93′ – GOL REAL MADRID! Sergio Ramos su calcio d’angolo. 1-1 si profilano i tempi supplementari. Come col Bayern Monaco, ancora Sergio Ramos!

92′ – Il Real sta tentanto il tutto per tutto. Finale palpitante. Ma l’Atletico non concede nulla.

90′ – Saranno 5 i minuti di recupero!

http://www.youtube.com/watch?v=9MBHIi3HNRU

84′ – Spinge il Real, che inizia a gettare palloni a centro area dalle corsie laterali. Quella dei blancos è un’assedio. L’Atletico pensa solo a difendersi

77′ – Ancora un’occasione per Bale che cavalca sulla destra, supera Godin, ma calcia male di esterno sinistro. Poteva provare l’assist a centro area. E’ cresciuto molto il Real che meriterebbe il pareggio

73′ – Occasione Real con Bale. Il gallese sfrutta la sponda di Cristiano Ronaldo al limite dell’area e calcia, ma il suo tiro finisce largo di poco.

70′ – E’ cresciuto il Real, soprattutto grazie all’ingreso di Isco. La squadra di Carlo Ancelotti, però, è ancora imprecisa nell’ultimo passaggio. L’Atletico inizia a far fatica a ripartire, forse sente il peso della partita

60′ – Occasione Real. Marcelo crossa da sinistra, Cristiano Ronaldo sfiora di testa da centro area, Benzema non ci arriva sul secondo palo.

59′ – Doppio cambio per Ancelotti: fuori Khedira e fabio Coentrao, dentro Isco e Marcelo. Ma i blancos hanno poche idee. Sembra pesare molto l’assenza di Xabi Alonso in mediana

54′ – Tripla occasione per Cristiano Ronaldo: prima su punizione, deviata in angolo. Poi in mischia, ma viene rimpallato. Infine di testa sul conseguente calcio d’angolo. Fuori.

http://www.youtube.com/watch?v=hVoOyWJItyM&list=UU2iVjOHHs2Us5vRn6cdGWXA

52′ – Gli unici spunti del Real arrivano da Di Maria, il quale parte in dribbling verso la porta dell’Atletico ogni volta che ha un minimo di spazio. Difensori bianco-rossi costretti spesso al fallo. Ammonito anche Miranda

E’ giunta ora la notizia che durante il primo tempo sono stati arrestati 10 attivisti di un movimento pacifista che stavano cercando di salire sul tetto dello stadio per inscenare una protesta.

21:48 – Via al 2 tempo della finale di Champions League. Si riparte dallo 0-1 per l’Atletico e dal gol di Godin

46′ – Fine Primo Tempo a Lisbona. Real 0 – Atletico 1, gol di Godin che sfrutta un erroraccio di Casillas. Cristiano Ronaldo nullo. Bale sbaglia un gol. Era partito meglio il Real, ma col gol l’Atletico ha preso coraggio

40′ – Occasione Atletico. Adrian Lopez manda alto di testa su calcio d’angolo. Il Real sembra aver subito il colpo dello svantaggio e dell’errore di Casillas

33′ – GOL ATLETICO – Godin porta in vantaggio l’Atletico, ma che errore del portiere del Real Casillas. Godin sfrutta la pessima uscita del numero 1 e mette la palla in rete. 0-1!

http://www.youtube.com/watch?v=SyWuESHQ9kk

31′ – Occasione Real con Bale. Thiago perde palla a sulla tre-quarti e il gallese parte con una delle sue cavalcate, ma una volta entrato in area calcia fuori. Poco prima, caos nell’area del Real e per poco non ne approfitta Adrian Lopez

26′ – Accenno di rissa. Raul Garcia stende Di Maria e prende un giallo giusto. Arriva Sergio Ramos a protestare a e l’arbitro ammonisce anche lui. Poi Gabi e Coentrao si spintonano e i compagni devono dividerli

20′ – Partita equilibrata con scontri duri. Il Real ha il pallino del gioco, ma una volta arrivato al limite dell’area avversaria si schianta contro il muro bianco-rosso. L’Atletico ci prova coi lanci lunghi

9′ pt – Diego Costa non ce la fa. La stella dell’Atletico costretto a lasciare la finale dopo meno di 10 minuti di gioco. Al suo posto entra Adrian Lopez

20:46 – E’ iniziata la finale di Champions League tra Real e Atletico, entrambe con le divise tradizionali. Gran ritmo nei primi istanti.

20:41 – Tutto esaurito allo stadio Da Luz di Lisbona: tra poco 65.000 spettatori, più le milioni e milioni davanti alla tv. Squadre nel tunnel. Volti tirari, ma carichi. In corso la cerimonia di apertura.

19.38 – Lo stadio Da Luz di Lisbona si sta riempiendo. Intanto sono arrivate le formazioni ufficiali: come previsto Carlo Ancelotti recupera Cristiano Ronaldo, ma non Pepe. Nei blancos gioca Varane al centro della difesa con Ramos. Simeone con un 4-4-2 con davanti i temibili Villa e, ovviamente, Diego Costa.

Real Madrid: 4-4-2, Casillas; Carvajal, Ramos, Varane, Coentrao; Modric, Khedira, Di María; Bale, Cristiano Ronaldo, Benzema

Atlético Madrid: 4-4-1-1, Courtois; Juanfran, Miranda, Godín, Filipe; Gabi, Tiago, Raúl García, Koke; Villa, Diego Costa

Seguici sul nostro canale Telegram

Come mandare indietro un piatto al ristorante

Emma Marrone fa un bilancio della sua vita sentimentale e ammette: “L’ho appesa al chiodo”