in ,

Real Madrid – Barcellona 2-3 video gol, sintesi e highlights Liga: Messi decide il Clasico

Spettacolo ed emozioni al Santiago Bernabeu dove Real Madrid e Barcellona danno vita al Clasico di Spagna, gara valida per la 33a giornata del campionato di Liga; alla fine la spuntano i blaugrana grazie ad un gol in pieno recupero di Messi che regala tre punti fondamentali alla squadra di Luis Enrique che aggancia in vetta alla classifica i blancos e riapre la Liga. Di seguito gli highlights di Barcellona-Real Madrid 2-3, con la sintesi i video gol del Clasico spagnolo.

Il primo tempo si gioca su buoni ritmi, con il Barcellona che prende in mano il pallino di gioco anche se la supremazia dei blaugrana non è assoluta. La prima mezzora scorre così via senza particolari sussulti fino al 28′ quando Casemiro porta in vantaggio il Real Madrid facendosi trovare pronto sul secondo palo dopo che il pallone era rimbalzato sul palo su una grande intuizione di Sergio Ramos. Gli uomini di Luis Enrique non subiscono troppo il colpo e iniziano a pressare i blancos, tanto che al 33′ il Barcellona già riesce a pareggiare i conti: a segnare è Messi che riceve palla al limite da Rakitic, si libera di Carvajal e batte Navas con un preciso rasoterra. La rete galvanizza i catalani che pressano il Real, schiacciato nella sua area dalle giocate di Messi&Co; proprio la Pulce ha sui piedi l’occasione per far chiudere ai suoi in vantaggio il primo tempo ma la sua conclusione al volo su calcio d’angolo si spegne sul fondo. Non ci sono ulteriori sussulti, il primo tempo di Real Madrid-Barcellona termina 1-1.

La seconda frazione comincia con un Real arrembante, che prova subito a passare in vantaggio grazie ad Asensio, entrato in campo nel primo tempo per sostituire l’infortunato Bale; proprio il giovane spagnolo lancia un contropiede che si conclude con l’errore sotto misura di Cristiano Ronaldo, autore di una prestazione decisamente al di sotto delle aspettative; l’inerzia sembra essere tutta per i padroni di casa ma al 73′ arriva il gol del Barcellona: Ivan Rakitic segna da fuori area con un tiro a giro la sua prima rete del Clasico, completando la rimonta. Dopo 5′ un altro episodio decisivo per l’incontro: Messi parte in contropiede e viene atterrato da Sergio Ramos che viene espulso lasciando i suoi in dieci uomini. Il Barca attacca con un Messi scatenato e il Real prova a difendersi come può; Zidane però non si piega all’inferiorità e fa il suo terzo cambio inserendo un altro giocatore offensivo, con James Rodriguez che per Karim Benzema. Il cambio del francese si rivelerà decisivo all’86’ quando il colombiano pareggia i conti anticipando Busquets e battendo Ter Stengen su cross di Marcelo. L’incontro prende una nuova piega e il Real ha l’inerzia del gioco in mano, con i blancos che attaccano a testa bassa ma non trovano la via del gol. Si entra così nel recupero e proprio quando il match sembra essere indirizzato verso il pareggio, arriva la rete di Messi che gela il Santiago Bernabeu a pochi secondi dal termine dell’incontro, capitalizzando al meglio un contropiede travolgente di Jordi Alba. Liga riaperta dunque, con il Barcellona che raggiunge il Real Madrid in cima alla classifica, con i blancos che hanno una partita da recuperare.

Elezioni Francia 2017: il live blog delle Presidenziali

Amici 16 eliminato

Amici 16 anticipazioni registrazione sesta puntata Serale del 29 Aprile 2017: eliminato Cosimo