in ,

Real Madrid – Juventus risutato finale: 1-1 highlights e video gol Champions League

Una squadra italiana torna in finale di Champions League dopo 5 anni, è questo il verdetto emesso dal match Real Madrid Juventus. Un dolce pareggio per la squadra di Max Allegri che ha giocato una partita molto intelligente e coraggiosa, difendendo alla grande ma creando anche importanti palle gol che avrebbero potuto chiudere prima la partita. Ancora una volta Alvaro Morata fa male alla sua ex squadra, e chissà se quando avrà sentito il pubblico del Bernabeu si sarà pentito di non aver esultato. Ora c’è il Barcellona che aspetta la Juventus a Berlino, sarà molto dura, ma questa squadra ha dimostrato di potersela giocare con tutti. Ecco la sintesi e il video gol di Real Madrid Juventus:

Bel primo tempo quello di Real Madrid Juventus, giocato fin dall’inizio su ritmi molto alti nonostante le elevate temperature. Le prime occasioni sono per le merengues: prima Bale dopo un minuto di gioco non trova di poco la porta di testa e poi Ronaldo al 10′ spaventa Buffon con un calcio di punizione deviato che termina di poco sopra la traversa. La Juventus sembra comunque essere in controllo della partita e si rende anche pericolosa davanti, ma l’unica vera occasione capita sul sinistro di Vidal che da lontano prova a sorprendere Casillas che però compie un bell’intervento. Poi un gran sinistro di Bale dalla distanza chiama Buffon a effettuare un grande intervento. Da questo momento il Real Madrid comincia a premere seriamente spinto dal proprio pubblico, la Juventus si difende bene ma al 23′ Eriksson concede un rigore, abbastanza generoso, per un ingenuo intervento di Chiellini su James. Sul dischetto si presenta Ronaldo che tira centrale e firma il suo 77° gol in Champions League. La Juventus reagisce ma non crea più grandi occasioni ma, cosa più importante, non subisce il secondo gol.

Il secondo tempo di Real Madrid Juventus comincia su ritmi decisamente più bassi, complice anche il caldo. Ci prova Marchisio al 6′ con un bel tiro da lontano che però termina alla destra della porta madrilena. Al 12′ la Juventus trova il pareggio con Morata: palla rimessa in mezzo dopo una respinta di Casillas, Pogba fa da torre per Morata che la mette giù e fulmina Casillas, ancora lui “el Nino de la casa” a segnare un gol pesantissimo. La Juventus sa soffrire e lo dimostra, clamorosa l’occasione capitata sulla testa di Bale che da pochi passi la mette sopra la traversa. Altrettanto clamorosa l’occasione per Marchisio ma Casillas compie un vero e proprio miracolo sul centrocampista bianconero. L’assalto blancos non porta a nulla: la Juventus va in finale di Champions League, dopo 12 lunghissimi anni.

Seguici sul nostro canale Telegram

iPhone 7

iPhone 7 news data d’uscita: ecco il brevetto che lo renderà più resistente

iOS 9 e iPhone 7

iPhone 6s precede iPhone 7, presentazione prevista l’8 giugno: rumors, news e concept