in ,

Real Madrid: ufficiale l’arrivo di Rafa Benitez

Il Real Madrid, tramite un annuncio su Twitter, rende noto che l’allenatore della prossima stagione sarà Rafa Benitez. Mancava soltanto l’ufficialità che confermasse Benitez come successore di Ancelotti, esonerato il 25 maggio. L’ex allenatore del Napoli si appresta a firmare un triennale e alle 13 verrà presentato alla stampa sul palco ufficiale, mentre alle 14 è stata fissata la prima conferenza stampa di Benitez da nuovo allenatore del Real Madrid. Arrivato a Madrid nella giornata di ieri, Benitez ha avuto tutto il tempo per visitare il centro tecnico di Valdedebas e per presentarsi al suo nuovo staff.

Obiettivamente rimane ancora un pò difficile da capire perché il Real Madrid abbia scelto Benitez dopo aver esonerato Ancelotti. Cioè potrebbe sembrare strano cacciare il vincitore della “Decima” per prendere uno che per due anni non è nemmeno riuscito a entrare in Champions League, pur avendo un’ottima squadra a disposizione, e dopo aver collezionato un terzo e un quinto posto nella tanto sottovalutata Serie A.

Il motivo è presto spiegato sull’annuncio del Real Madrid messo su Twitter: “Benitez è un allenatore che ha vinto tutto. E’ abituato alla pressione dei principali campionati europei, avendo allenato sia in Spagna, sia in Italia che in Inghilterra. E’ inoltre l’unico tecnico ad aver collezionato 100 presenze in Champions League. Infine è un vero madridista avendo giocato in blanco dai 13 ai 20 anni, poi ha allenato le giovanili per due anni per poi allenare, in qualità di secondo, anche la prima squadra.” Può bastare come motivazione?

previsione successo gravidanza

Esami in gravidanza gratuiti, ecco le visite esenti dal pagamento del ticket

studente precipita in gita

Pomeriggio 5 anticipazioni puntata 3 giugno: morte Domenico Maurantonio, ultime news