in

Reddito di cittadinanza 2019 domanda online, Spid digitale come richiederlo, tutte le info utili [BREVE GUIDA]

Come saprete dal 6 marzo 2019 è possibile presentare la richiesta per ottenere il reddito di cittadinanza, il provvedimento pensato per aiutare tutte quelle persone che vivono sotto la soglia di povertà in Italia. La domanda può essere fatta agli uffici postali e al Caf, ma anche inoltrata online. Per evitare lunghe code e attese è possibile, infatti, presentare la richiesta online seguendo le istruzioni sul sito ufficiale del Reddito di cittadinanza. Requisito fondamentale è il possesso dello Spid Sistema Pubblico di Identità Digitale. Ma di che si tratta? Come averlo? Come attivarlo? A chi rivolgersi? Cerchiamo di fare chiarezza, ecco di seguito una breve guida. 

Spid Sistema Pubblico di Identità Digitale: cos’è e come fare richiesta

Lo SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, è la soluzione che consente di accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione con un’unica Identità Digitale. Basta possedere un username con relativa password da utilizzare su computer, tablet e smartphone. In parole povere non è altro che un codice pin volto ad identificare la persona alla quale è stato rilasciato. Come fare per ottenerlo? Allora bisogna scegliere uno degli 8 Identity provider, poi tocca registrarsi sul loro sito. Quest’ultima consiste in tre passi: inserimento dei dati anagrafici, creazione delle credenziali SPID, infine il riconoscimento. I tempi di rilascio dell’identità digitale dipendono dai singoli Identity Provider. Dovendo fare la richiesta bisogna tenere conto, come si legge sul sito ufficiale, di una serie di parametri:

  • Scegliere la modalità di riconoscimento che risulta più comoda (di persona, tramite Carta d’Identità Elettronica (CIE)*, Carta Nazionale dei Servizi (CNS), Firma Digitale o tramite webcam);
  • Scegliere sulla base del livello di sicurezza di SPID che serve;
  • Se si è già cliente di uno degli Identity Provider, potreste avere un flusso di registrazione semplificato;
  • Se si è cittadini italiani residenti all’estero, fate attenzione a chi offre il servizio per l’estero.

Spid: quali sono i requisiti richiesti

Chi volesse fare richiesta ha bisogno di alcuni documenti ed elementi da tenere sotto mano nel corso della registrazione sul sito ufficiale dell’Agid:

– Se residenti in Italia:

  • un indirizzo e-mail;
  • il numero di telefono del cellulare che usi normalmente;
  • un documento di identità valido (uno tra: carta di identità, passaporto, patente, permesso di soggiorno);
  • la tua tessera sanitaria con il codice fiscale.

– Se residenti all’estero:

  • un indirizzo e-mail;
  • il numero di telefono del cellulare che usi normalmente;
  • un documento di identità italiano valido (uno tra: carta di identità, passaporto, patente);
  • il tuo codice fiscale.

Spid: come può avvenire il riconoscimento via web

– riconoscimento di persona;

– riconoscimento via webcam;

– riconoscimento online.

Chi volesse avere maggiori informazioni a riguardo non deve fare altro che recarsi sul sito ufficiale del Agid Agenzia per l’Italia digitale. Qui dovrete dei tutorial che vi mostrano come avviare la procedura, un elenco delle domande più frequenti e anche un apposito spazio a cui rivolgersi in caso di difficoltà.

leggi anche l’articolo —> Reddito di cittadinanza agli stranieri: in arrivo i primi ricorsi, ecco cosa è successo

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost e LuxGallery. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva ormai da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 le viene conferito il riconoscimento di "Laureato Eccellente Sapienza" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly" e "SuccedeOggi" e riviste letterarie come "Carte Allineate", "Fillide" ed "Euterpe". Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Cristina Buccino Instagram, le sorelle in intimo trasparente infiammano l’atmosfera

Francesco Monte e Giulia Salemi, lei dice: «Desidererei un figlio, ma…»