in

Reddito di cittadinanza, la platea dei beneficiari si allarga? Possibile aumento nel 2020 della soglia ISEE

Belle novità potrebbero esserci nel 2020 per i beneficiari del reddito di cittadinanza, il sussidio fortemente voluto dal governo per contrastare la povertà. Secondo le previsioni di Prometeia, società che, tra le tante cose, si occupa di consulenza e ricerca economica, la prossima manovra finanziaria potrebbe concedere maggiore spazio al reddito di cittadinanza e allargare la platea di chi potrà usufruirne.

Reddito di cittadinanza ultime novità: nel 2020 la soglia ISEE potrebbe aumentare

Nel 2019 la spesa relativa al reddito di cittadinanza è stata minore rispetto le aspettative: nella Legge di Bilancio era stato calcolato che questa misura sarebbe costata 5,6 miliardi, fino ad oggi invece la spesa è stata pari a circa 3 miliardi di euro. Secondo le previsioni entro la fine dell’anno in corso quest’ultima non dovrebbe superare complessivamente i 3,8 miliardi di euro, se la situazione rimane costante (con circa 1,04 milioni di nuclei familiari a beneficiarne, rispetto ai 5,6 miliardi stanziati dell’ultima Legge di Bilancio). Obiettivo del Governo sarà dunque quello di consentire a più persone realmente bisognose di poter godere del sussidio, magari famiglie che per pochi spicci si sono viste quest’anno escluse. Come riportato da “Money.it” potrebbe esserci dunque un significativo aumento della soglia Isee: se per il 2019 quest’ultima era stata fissata a 9.360 euro, nel 2020 questa potrebbe arrivare a 10.800 euro, secondo quanto supposto da Prometeia. In questa maniera potrebbero essere circa 400mila nuclei familiari, in precarie situazioni economiche, a beneficare del reddito di cittadinanza.

Possibile aumento nel 2020 della soglia ISEE: le previsioni di Prometeia

Stando alle ipotesi di Prometeia, in concomitanza con la soglia Isee più alta, potrebbe verificarsi anche una modifica in positivo dell’importo del beneficio, che da un massimo di 780 euro a persona potrebbe arrivare a 900 euro. Certezze a riguardo non ce ne sono e bisognerà aspettare che le ipotesi della società di consulenza, rilanciate su alcuni siti come “Ultime Notizie Flash”, trovino conferma e riscontro da parte del Governo giallo-verde. Chissà che la platea dei destinatari del reddito di cittadinanza il prossimo anno non si allarghi davvero.

leggi anche l’articolo —> Reddito di cittadinanza, percepisce il sussidio, ma fa lo spazzino volontario: «Non voglio gravare su nessuno!»

 

Vigasio, incidente in piscina: bimbo di 3 anni in gravi condizioni

Anna Tatangelo età, altezza, peso, marito, figli: tutto sulla giovane artista italiana