in ,

Referendum 4 dicembre 2016, voto all’estero: come funziona e quali rischi si corrono

La fatidica data del 4 dicembre 2016 si sta avvicinando e, ormai, la campagna elettorale sul Referendum Costituzionale per approvare, o meno, la Legge Boschi è agli sgoccioli. Intanto, però, dall’estero iniziano ad arrivare i primi voti sul Referendum Costituzionale. Come funziona il voto dei cittadini italiani risiedenti fuori dai confini nazionali? Come riportato dal Fatto Quotidiano, uno dei rischi più sottovalutati è relativo alla possibilità di brogli: tutto questo grazie alla Legge Tremaglia che ha visto il suo debutto nel 2003 con un Referendum. Ossia la possibilità di modificare a proprio piacimento la volontà dell’elettore. Nelle elezioni politiche del 2006 e del 2008 sono state decine i casi documentati nelle quattro ripartizioni della circoscrizione Estero: Europa; America meridionale; America centrale e settentrionale; Asia, Africa, Oceania e Antartide.

>>> TUTTO SUL REFERENDUM <<<

In un video inviato alla redazione de Il Fatto Quotidiano, si può notare come avvenga il voto all’estero di un cittadino di nazionalità italiana. Anzitutto, il primo passaggio da fare è inserire la scheda elettorale con la preferenza espressa all’interno di una busta: c’è una busta bianca, piccola, che può essere sostituita sia al Consolato che prima dell’arrivo in Italia. Infatti, la scheda elettorale con la preferenza espressa dai quattro milioni di cittadini italiani residenti all’estero compirà un viaggio che la porterà, entro il 4 dicembre 2016, nel nostro Paese. Gli attacchi dell’opposizione sul Referendum Costituzionale vertono proprio su questo: non è presente nessuna forma di garanzia che assicuri la sicurezza del voto.

>>> LE ULTIME NOTIZIE DAL MONDO DELLA POLITICA ITALIANA <<<

L’unico ostacolo che può impedire di brogliare sul voto espresso dal cittadino italiano residente all’estero è un tagliandino, presente nella busta grande, in cui si riportano le generalità dell’elettore. Nelle due buste, invece, manca qualsiasi timbro o altri strumenti utili per avere la certezza del voto espresso.

Letizia Battaglia mostra Roma 2016

Letizia Battaglia mostra 2016: al Maxxi di Roma i suoi scatti fotografici

Mercatini di Natale 2016 Valtellina Livigno

I mercatini di Natale più belli della Lombardia: sulle strade del cioccolato, tra presepi e magia