in ,

Referendum 4 dicembre: la denuncia di Piero Pelù su Facebook

Urne aperte dalle 7 di questa mattina, affluenza generale, alle 12:00, che si stabilizza oltre il 20%, ma sul Referendum di oggi, 4 dicembre, piovono critiche e denunce di possibili brogli. A sollevare una delle tante polemiche, nelle ultime ore, è stato il rocker Piero Pelù che sulla sua pagina Facebook ha fatto notare come la matita che gli era stata data per votare fosse cancellabile.

Piero Pelù ha infatti scritto: “LA MATITA CHE HO USATO PER VOTARE ERA CANCELLABILE. Dopo aver provato su un foglio e averlo constatato ho denunciato la cosa al presidente del mio seggio” e messo, come prova, le foto scattate alle due matite diverse e alla possibilità di cancellare la croce fatta, senza però fotografare la scheda elettorale ed il voto apposto commettendo così un reato come previsto dal testo del Decreto Legge n 49 del 1 aprile 2008, convertito in legge dalla Legge 30 maggio 2008, n. 96, e denominato: Misure urgenti volte ad assicurare la segretezza della espressione del voto nelle consultazioni elettorali e referendarie.

>>> LEGGI QUI TUTTE LE NOTIZIE SUL REFERENDUM DEL 4 DICEMBRE

In queste stesse ore pare che vi siano stati altri problemi, sempre per colpa dell’utilizzo di matite cancellabili, anche in alcuni seggi della Capitale.

>> Leggi qui LE DICHIARAZIONI DI VOTO DEI VARI VIP 

 

foto in evidenza tratta dalla pagina Facebook di Piero Pelù

Referendum 4 dicembre dati affluenza ore 12

Referendum 4 dicembre affluenza: dati ore 12, le prime notizie ufficiali

referendum aggiornamenti

Referendum 4 dicembre risultati in tempo reale: Renzi e il siparietto al seggio