in ,

Referendum 4 dicembre, Renzi risponde a Delrio: “Dimissioni? Facciamo X-Factor” [VIDEO]

Silenzio elettorale. Il Referendum 4 dicembre è entrato nella sua fase clou. I giochi sono fatti, la campagna referendaria è ormai conclusa. Per 48 ore il silenzio, in attesa dei risultati del Referendum. Matteo Renzi, Presidente del Consiglio, si gioca tanto, forse tutto con questo voto diventato da costituzionale a ‘politico’. Errore suo, come ha più volte ribadito. Anche perché l’opposizione, dal Movimento 5 Stelle in poi, ha preso la palla al balzo cercando di spingere l’elettorato a votare contro Renzi e non chiarendo le modifiche della Costituzione che potrebbero diventare realtà in caso di vittoria del sì. Insomma, gli elettori in balia degli eventi, come spesso accade. Intanto, però, Matteo Renzi è a rischio. Il suo esecutivo potrebbe sciogliersi lunedì 5 dicembre, qualora dovesse vincere il no. Almeno, questa l’idea di Graziano Delrio, ministro delle Infrastrutture. Nella giornata di ieri, alla trasmissione Cartabianca su Rai 3, Delrio ha così commentato la possibile vittoria del no e conseguente sconfitta di Matteo Renzi: “Se vincesse il No credo che Renzi andrà dal capo dello Stato a rassegnare le proprie dimissioni.”

>>> REFERENDUM 4 DICEMBRE 2016: QUELLO CHE DEVI SAPERE <<<

>>> REFERENDUM 4 DICEMBRE: SI O NO? COSA DEVI SAPERE <<<

Non è mancata la risposta di Matteo Renzi, arrivata nella serata di ieri a Piazza della Signoria, Firenze, dove il Premier ha chiuso la propria campagna referendaria con il sostengo dei Giovani Democratici e di tutto il Partito Democratico. Piazza abbastanza ‘piena’, un Renzi formato ‘rockstar’, accolto da applausi. In forma smagliante, in cui ha messo a nudo la sua indole toscana: battute, sketch, e risposte piccate. Anche nei confronti di chi sottolinea come, qualora dovesse vincere il no, Matteo Renzi si dimetterà. Ed è proprio a loro che il Presidente del Consiglio ha voluto mandare un messaggio a poche ore dal voto del Referendum 4 dicembre.

“Se dovesse vincere il no? Vedremo, stiamo facendo X-Factor? Se volete lo facciamo, ma quello che non capiscono gli altri è che noi siamo diversi. Noi siamo una squadra unita, noi stiamo cambiando l’Italia. In quattro anni con noi c’è stata la ripresa.” Poi, prima di congedarsi per il silenzio elettorale, Matteo Renzi si è detto sicuro: “Vinceremo, abbiamo fatto una rimonta clamorosa e inaspettata.”

Problemi iPhone 7 e rumors uscita iPhone 8: 2017 ‘con il botto’ per festeggiare dieci anni di Apple

natale 2016 addobbi fai da te, natale 2016 addobbi fai da te bambini, natale 2016 lavoretti bambini, natale 2016 lavoretti originali bambini, natale 2016 lavoretti semplici bambini, pupazzo di neve riso,

Natale 2016 addobbi fai da te, lavoretti originali e semplici per i bambini: il pupazzo di neve con riso e calzini