in ,

Referendum exit poll Rai: risultati, Sì 42-46%, No 54-58%

Referendum exit poll Rai

Nel primo exit poll sul Referendum costituzionale reso noto dalla Rai nel corso della trasmissione televisiva “Porta a Porta – Speciale Referendum” condotta da Bruno Vespa, il Sì avrebbe ottenuto tra il 42 ed il 46% dei voti ed il No tra il 54 ed il 58% dei voti.

Ora c’è attesa per i primi dati reali e per le proiezioni che offriranno una panoramica via via sempre più credibile del voto sul quesito referendario. Ci vorranno almeno tre, quattro proiezioni per capire se gli exit poll hanno indovinato la tendenza e prevarrà il “Sì” oppure il “No”.

Referendum exit poll Rai: i dati definitivi sull’affluenza

I dati definitivi sull’affluenza alle 23 ci diranno se – come sostengono alcune proiezioni – avrà votato quasi l’80% degli aventi diritto, che sono circa 47 milioni in tutto. L’affluenza è stata decisamente maggiore al Nord, in particolare in Emilia Romagna e Veneto.
Nelle grandi città la maggiore affluenza per il referendum è stata registrata a Milano dove alle 19 ha votato il 60,9% degli aventi diritto. A Roma la percentuale dei votanti è del 55,9%, a Torino del 57,3%. Minore l’affluenza al sud: a Napoli ha votato il 42,9%. A Palermo alle urne è andato il 47%. Tra gli altri capoluoghi si registra il record di Firenze dove ha votato il 67.3% e Bologna dove ha votato il 65.3%. A Bari alle urne è andato il 52.2%; a Catanzaro l’affluenza è stata del 49%, a Reggio Calabria del 46.8%; a Cagliari ha votato il 54.2%. A livello nazionale l’affluenza alle ore 19 era al 57,24%, Lo si rileva dal sito del ministero dell’Interno.

Referendum exit poll Rai: le matite cancellabili

“La matita che ho usato per votare era cancellabile. Dopo aver provato su un foglio e averlo constatato ho denunciato la cosa al presidente del mio seggio”. Lo ha scritto sulla sua pagina Facebook il cantante Piero Pelù dopo aver votato a Firenze. La polemica sulle matite cancellabili è stata subito ripresa da alcuni esponenti politici tra cui Matteo Salvini. Nel tardo pomeriggio è intervenuto il Ministero dell’Interno con un comunicato ufficiale, garantendo la regolarità delle matite usate nei seggi elettorali.

Written by Andrea Monaci

49 anni, è direttore editoriale di Urbanpost.it fin dalla sua fondazione nel 2012. Ha iniziato la sua carriera nel 1996, si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto per "Il Secolo XIX", "Lavoro e Carriere", "La Voce dei Laghi", "La Cronaca di Varese".

Referendum exit poll: Rai, Mediaset, LA7 risultati ore 23

Una mamma per amica 8 streaming, recensione dell’episodio finale: un fall(imento)