in ,

Referendum proiezioni: confermato il vantaggio del no al 59,2 sì al 40,8

Uscite ufficialmente, dopo i primi exit poll che hanno dato in no in vantaggio, le prime proiezioni su questo Referendum Costituzionale. Ufficialmente, su base di un campione rappresentativo del 10% dei votanti, le proiezioni – ovvero la prima evidenza dei fatti basati su dati reali dello scrutinio – parlano chiaro.

Referendum 4 dicembre exit poll: diretta live in tempo reale

Il no è in netto vantaggio con un 59, 2% mentre il sì si attesta a 40,8. Mentre Salvini e Brunetta hanno già tuonato contro Renzi invitandolo a dimettersi immediatamente, si attendono proiezioni su una fetta più consistente dei votanti per comprendere in via definitiva la direzione di questa votazione. Al momento la vittoria del no viene altamente quotata.

Referendum 4 dicembre exit poll: le matite cancellabili

“La matita che ho usato per votare era cancellabile. Dopo aver provato su un foglio e averlo constatato ho denunciato la cosa al presidente del mio seggio”. Lo ha scritto sulla sua pagina Facebook il cantante Piero Pelù; la polemica è stata subito ripresa da alcuni esponenti politici tra cui Matteo Salvini. Nel tardo pomeriggio è intervenuto il Ministero dell’Interno con un comunicato ufficiale, garantendo la regolarità delle matite usate nei seggi elettorali.

 

Referendum exit poll: secondo exit poll Rai, Sì tra il 39 e il 43%, No tra il 57 ed il 61%

Pensioni 2016 cosa cambierebbe con le dimissioni di matteo renzi

Dimissioni Renzi: dopo la sconfitta al Referendum Matteo Renzi si dimette o no?