in

Regolare esercizio riduce il rischio di cancro

L’evidenza di un nuovo studio internazionale suggerisce che una routine di regolare attività fisica è associata a minori rischi di carcinoma mammario invasivo.
I ricercatori coinvolti nello studio prospettico europeo su cancro e nutrizione (EPIC) hanno analizzato i dati ottenuti da questionari biennali compilati da 59.308 donne in postmenopausa. La durata media del follow-up è stata di 8,5 anni, durante i quali e 2.155 donne è stato diagnosticato un primo tumore al seno invasivo. La quantità totale di attività fisica ricreativa auto-riferito è stata calcolata in MET-h [metaboliche task-ore equivalenti] a settimana.

140918_exercise

I dati hanno rivelato che le donne in postmenopausa, che negli ultimi quattro anni avevano intrapreso regolare attività fisica equivalente ad almeno quattro ore di cammino a settimana (pari a 12 MET-ore a settimana) erano a rischio inferiore del 10% per il cancro mammario invasivo, rispetto alle donne che avevano praticato minore attività fisica durante questi quattro anni.
Gli autori dello studio sostengono che: “I risultati di questo grande studio prospettico sugli effetti protettivi dell’attività fisica indicano che l’esercizio fisico moderato e intenso sono associati ad una diminuzione del rischio di cancro al seno.”

Leggi lo Speciale Tumori

Leggi lo Speciale Menopausa

Integratori per menopausa

Written by Monia Trentarossi

36 anni, Amministratore di AntiAging Club, il primo sito dedicato all'AntiAging, in partnership con AMIA, Associazione Italiana Medici AntiAging. Consulenza medica specialistica e vendita online di prodotti Antiaging delle migliori marche.
Vive a Milano, appassionata di viaggi in giro per il mondo, sport (fitness, vela, sci...) cinema e buone letture. Per UrbanPost scrive di Benessere.

Caso Yara: dubbi dei Ris sul Dna

Palacio Calciomercato Inter

Probabili formazioni Inter – Atalanta Serie A quarta giornata