in

“ReinventAda+”: la grandezza del Tempio di Villa Ada rivive a Roma il 26 giugno 2014

Riportare Villa Ada all’antico fasto settecentesco: è questo l’obiettivo del progetto di rigenerazione urbana che culminerà venerdì 26 giugno 2014 con un grande evento all’insegna dell’arte e della musica.

aggressione donne roma

Per dimostrare che Villa Ada può tornare ad essere il luogo accogliente di un tempo, LabGov – Laboratorio per la Governance dei beni comuni e il circolo culturale La Calzoleria hanno messo in piedi un’iniziativa che sulla scia del primo progetto di amministrazione condivisa – partito il 25 ottobre 2013 – prova a donare una seconda vita al Tempio di Flora.

All’azione di pulizia dai graffiti e ristrutturazione che è stata portata avanti negli scorsi mesi, si sta affiancando il contributo di diversi soggetti pubblici e privati interessati a valorizzare il Tempio come un luogo di scambio culturale.

Dopo la presentazione del Patto di Collaborazione rivolto a quanti vogliano mettersi in gioco collaborando alla manutenzione condivisa della Villa, seguirà il reading del filosofo Sebastiano Maffettone sul tema della giustizia globale, l’esibizione di live painting dell’artista Lorenzo Properzi e quella di due gruppi musicali indipendenti del panorama romano (Luca Bertelli e “Marcello e il mio amico Tommaso”).

L’evento ha inizio alle 16:30 ed è a ingresso gratuito. Per saperne di più, visita l’articolo sul sito di Labsus.

(fonte: Labsus)

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Bologna pagina Facebook ex studenti Università

Hai studiato a Bologna se…il 12 luglio 2014 partecipi al raduno “LoveBo”

Calciomercato news

Italia Mondiali 2014 curiosità: se perde con Uruguay già prenotato il volo di ritorno