in ,

Renata pittrice scomparsa news: attirata con l’inganno in casa del figlio? Inquietante indiscrezione

Renata pittrice scomparsa ultime notizie: ricerche in corso anche con l’ausilio di un particolare drone in tutta l’area circostante l’abitazione di Giulianova, in Abruzzo, dove hanno residenza Giuseppe e Simone Santoleri, rispettivamente ex marito e figlio della donna scomparsa lo scorso 9 ottobre e di cui in un mese non si è avuta più alcuna traccia. La casa è stata posta sotto sequestro per consentire alla Scientifica di compiere tutti i rilievi del caso (dai due sopralluoghi tuttavia non sarebbe emerso nessun indizio utile, né rilevata alcuna traccia biologica o ematica della donna), padre e figlio – indagati per omicidio in concorso e occultamento di cadavere – al momento stanno alloggiando in un B&B della zona.

Leggi anche —> Renata pittrice scomparsa news, secondo sopralluogo Ris in casa di marito e figlio indagati: nessun indizio

I due uomini negano di aver fatto del male a Renata, sebbene il figlio Simone abbia ammesso l’inesistente rapporto con la madre, verso la quale non ha nascosto di nutrire avversione e rancore figli dei loro trascorsi. Una infanzia difficile – sempre stando al suo racconto – nella quale la donna, particolarmente devota e credente, lo avrebbe sottoposto a presunte pratiche esorcistiche (“Mia madre cercò di darmi fuoco”, ha raccontato il 44enne).

>>> Renata pittrice scomparsa: marito e figlio indagati per omicidio e occultamento di cadavere <<<

Renata aveva un cattivo rapporto anche con l’ex marito, soprattutto per ragioni economiche legate all’assegno di mantenimento che l’uomo avrebbe dovuto versarle. La donna, secondo quanto sta emergendo in queste ore,  sosteneva di dover ricevere circa 3000 euro di arretrati dagli assegni di mantenimento, Giuseppe Santoleri riteneva invece di doverle dare solo 1800 euro. Una diatriba familiare che sarebbe culminata la mattina del 9 ottobre scorso quando la donna, che non incontrava il marito da 9 anni, ha accettato di recarsi da lui, forse attirata con un inganno.

Si è appreso infatti stamani durante la diretta di Storie Italiane, su Rai 1, che a Renata era stato riferito che il figlio sarebbe gravemente malato, affetto da un tumore. Seppur inizialmente restia a recarsi da lui, la pittrice sarebbe stata convinta da alcune persone, in una chat di un gruppo di preghiera, ad andare a Giulianova a trovare il figlio. Così avrebbe preso il treno e chiesto al marito di andare a prenderla in stazione. Cosa sia poi effettivamente accaduto una volta giunta in casa è al momento oggetto di indagine da parte dei carabinieri, i quali ipotizzano che la donna sia stata uccisa al culmine di una lite familiare. Non vi sarebbero, infatti, al momento riscontri oggettivi della presunta malattia del figlio.

Ignazio Moser famiglia

Ignazio Moser famiglia: il post su Instagram contro Barbara d’Urso e Domenica Live (FOTO)

gf vip 2

GF Vip 2, Aida e Jeremias messaggi bollenti in codice: è attrazione fatale tra i due