in ,

Renata pittrice scomparsa news, secondo sopralluogo Ris in casa di marito e figlio indagati: nessun indizio

Renata pittrice scomparsa ultime news: ieri 4 novembre i Ris sono tornati a Giulianova, in casa del figlio e del marito di Renata Rapposelli, la donna di cui non si hanno più notizie dallo scorso 9 ottobre. Dopo il primo durato 5 ore, anche nel sopralluogo effettuato ieri in casa di Giuseppe e Simone Santoleri – entrambi indagati come atto dovuto per omicidio e occultamento di cadavere – non sarebbe stato ritrovato alcunché di compromettente. Secondo le indiscrezioni di Quarto Grado la perquisizione “avrebbe avuto esito negativo, come pure quella dell’auto dei due. Il loro legale, Gianluca Carradori, ha già presentato istanza di dissequestro”.

Le ultime notizie di Renata la davano in Abruzzo dall’ex marito e dal figlio. Quel giorno la pittrice aveva raggiunto Giulianova per andare a trovare il figlio, ma una volta giunta in casa sua sarebbe scoppiata una lite con l’ex marito, che ha detto di averla riaccompagnata verso Ancona, facendola scendere sulla strada che porta vicino al santuario di Loreto, dove voleva andare a pregare. Da quel momento di lei più nessuna traccia.

>>> Renata pittrice scomparsa: marito e figlio indagati per omicidio e occultamento di cadavere <<<

Solo il 16 ottobre è stata fatta la denuncia da parte di un amico della donna, che si rivolse ai carabinieri perché non riusciva a mettersi in contatto con lei. Padre e figlio della donna, però, vengono interrogati dal magistrato solo giovedì 2 novembre e ufficialmente iscritti nel registro degli indagati per concorso in omicidio. Domani lunedì 6 novembre gli inquirenti sentiranno anche la figlia 28enne di Renata Rapposelli, Maria Chiara, l’unica della famiglia ad avere contatti con la donna anche perché residente ad Osimo, poco distante da Ancona.

La ragazza secondo quanto emerso sarebbe molto provata e non vorrebbe parlare con i giornalisti, tuttavia avrebbe intenzione di riferire tutto ciò che sa sui rapporti di Renata con l’ex marito e il figlio, i quali davanti alle telecamere di varie trasmissioni tv hanno dato di lei un quadro davvero poco edificante. Il figlio Simone l’ha descritta come una donna instabile e fanatica, convinta che lui fosse il Demonio, riferendo di rapporti deteriorati negli anni, di incomprensioni e attriti dovuti a questioni di denaro, soprattutto dallo scorso maggio, quando la pittrice aveva ottenuto un assegno di mantenimento di 200 euro dall’ex marito, Pino, che vive con il figlio con una pensione di circa mille euro al mese.

Ancora non si hanno elementi certi però quella dell’omicidio sembrerebbe la pista investigativa più accreditata. Né tracce biologiche né di sangue sono state rinvenute in casa e nell’auto dei due uomini che, va sottolineato, sono state poste sotto sequestro solo due giorni fa, in evidente ritardo, dunque, rispetto ai fatti accaduti.

 

German Pezzella moglie, intervista esclusiva a Agustina Bascerano: “Stiamo molto bene a Firenze”

Diretta Chievo-Napoli

Diretta Chievo – Napoli dove vedere in televisione e streaming gratis Serie A