in ,

Renata Rapposelli news, auto figlio: Ris trovano “tracce altamente interessanti” per le indagini

Giallo Renata Rapposelli news: il Ris di Roma ieri 24 novembre ha posto per la terza volta l’auto dei Santoleri ad accertamenti. Dalla vettura sono stati prelevati reperti – polveri, ghiaia, sabbia, terriccio su ruote, ammortizzatori e passaruota – che ora saranno comparati con quelli presenti nella zona di campagna di Tolentino, nello specifico in prossimità del fiume Chienti, dove lo scorso 10 novembre è stato rinvenuto il cadavere della pittrice anconetana.

Di Renata si sono perse le tracce subito dopo le 13 del 9 ottobre scorso, quando scesa dal treno a Giulianova, sarebbe salita sull’auto dell’ex marito, Pino Santolieri, che l’avrebbe portata nella casa in cui vive con il loro figlio Simone, che lei non vedeva da 8 anni e credeva gravemente malato allo stomaco. Il condizionale è d’obbligo nel ricostruire questi fatti, giacché di essi non v’è riscontro oggettivo, in quanto le uniche due persone che hanno fornito questo racconto – padre e figlio – sono indagate per omicidio in concorso e occultamento di cadavere.

Nessuno infatti quel giorno ha visto Renata. Una donna fantasma, che gli inquirenti sospettano essere stata avvelenata dal figlio in complicità con il padre, forse già in casa a Giulianova, poi trasportata in auto (la Fiat 600 bianca sottoposta ieri ad ulteriori accertamenti) e scaraventata giù nel dirupo a Tolentino. A tal riguardo ieri 24 novembre durante la diretta di Quarto Grado sono emerse delle importanti novità: sembra infatti che durante i succitati accertamenti i Ris abbiano rinvenuto in quell’auto delle “tracce altamente interessanti” ai fini investigativi.

Ai rilievi sull’auto ha partecipato una ufficiale del Ris esperta in botanica ed assistito anche l’investigatore Ezio Denti – proprio lui, il criminologo facente parte del team difensivo di Massimo Bossetti in merito al caso Yara Gambirasio – di recente nominato consulente della difesa dei Santoleri, rappresentata dagli avvocati Gianluca Carradori, Gianluca Reitano (per il solo Simone Santoleri) e Alessandro Angelozzi (per Pino Santoleri).

Renata Rapposelli news figlio, Chi l’ha visto? cerca testimoni, si fa viva una donna

Renata Rapposelli news: guasto auto figlio, la svolta nelle indagini potrebbe arrivare a breve

Renata Rapposelli news figlio: sequestrati cellulari e schede sim, parla di nuovo la farmacista di Tortoreto

Ezio Denti dice la sua sul caso Renata Rapposelli

“Ho parlato tantissimo con Simone e la sua versione è sempre la stessa: il padre ha accompagnato la madre Renata a Loreto e per quanto ne sappia i due si sono salutati lì. Simone ha ribadito che c’è stata una lite per motivi di denaro, legati agli alimenti, ma la cosa è finita lì e il papà l’avrebbe accompagnata verso Ancona” ha detto Denti a Il Resto del Carlino “Quanto alla testimonianza della farmacista di Tortoreto Lido, che avrebbe venduto un farmaco alla pittrice alle 16 del 9 ottobre (ora in cui secondo gli indagati Renata doveva essere a Loreto ndr) al momento non ci sono riscontri. Se Renata avesse ‘strisciato’ la tessera sanitaria cambierebbe lo scenario, altrimenti i testimoni in questi casi vanno presi sempre con le pinze. Se la Rapposelli era a Loreto non poteva essere in farmacia, se fosse stata in farmacia dobbiamo pensare che ci sia passata prima di arrivare a Loreto. Al momento non ci sono prove per dimostrarlo”.

SCOSSA TERREMOTO TRA L'AQUILA E RIETI

Terremoto oggi in Turchia: scossa magnitudo 5.1 nel distretto di Aricilar-Ula

Diretta Bologna-Napoli dove vedere in tv e streaming

Diretta Bologna – Sampdoria dove vedere in televisione e streaming gratis Serie A