in ,

Renata Rapposelli news, le dichiarazioni della farmacista: “Era molto agitata e confusa”

Questa mattina, durante la diretta di Storie Italiane, il programma di Rai 1 condotto da Eleonora Daniele, si è parlato nuovamente del caso riguardante la morte di Renata Rapposelli. Fra le ultime news è stata mandata in onda una importante intervista alla farmacista di Tortoreto Lido che è sicura di aver visto la pittrice di Ancona nel pomeriggio del giorno indicato come quello della scomparsa. Ai microfoni della nota trasmissione dell’ammiraglia Rai la farmacista ha assicurato di aver visto una Renata Rapposelli: “Molto agitata e confusa“.

Leggi qui tutte le news sul giallo Rapposelli 

Renata Rapposelli news, le dichiarazioni della farmacista a Storie Italiane

La farmacista che lavora nella farmacia di Tortoreto Lido, parlando di Renata Rapposelli, ai microfoni dell’inviata di Storie Italiane nelle puntata di oggi, lunedì 27 novembre 2017, ha detto: ” E’ entrata nella farmacia e ha chiesto qualcosa … non posso dire cosa .. un prodotto“ed aggiunto: “Io ho soltanto visto il nome sulla tessera sanitaria“. Alla domanda se la tessera sanitaria fosse stata strisciata, però, la farmacista ha specificato: “Queste sono cose che hanno visto i carabinieri, hanno raccolto tutti i dati … sono cose che io non posso dichiarare .. sono dati importanti“. Così come affermato a Chi l’ha visto? dalla stessa Federica Sciarelli la donna si è fatta subito avanti per raccontare di aver visto la pittrice di Ancona. Appena è venuta a sapere dalla televisione che si cercava Renata Rapposelli ha chiamato perfino la redazione del noto programma di Rai 3 per fare la sua importante segnalazione. Nonostante ciò, sulla sua versione dei fatti il dibattito è molto acceso anche perché il suo racconto andrebbe ad incrinare la ricostruzione fatta sa Simone Santoleri, figlio di Renata Rapposelli.

 

la farmacista ha poi aggiunto di ricordarsi l’orario perché: “Io lunedì mattina non ho lavorato quindi dalle 16 alle 20 ero in farmacia“.  Gli inquirenti sono già stati nella farmacia di Tortoreto Lido situata in Via Nazionale o meglio sulla SS16. E’ la stessa farmacista a ribadirlo ai microfoni di Storie Italiane dicendo: “Sono venuti e hanno fatto delle verifiche, sicuramente un parafarmaco senza ricetta …“. Dalle parole della dottoressa si è capito che le indagini si stiano concentrando su ciò che possa aver acquistato la pittrice. Togliendo dalla lista i farmaci acquistati dai clienti che hanno fatto strisciare la loro tessera sanitaria si potrà arrivare a restringere il campo e capire, forse, il prodotto di cui Renata aveva bisogno.

Renata Rapposelli news: “Era molto, molto agitata e confusa”

La farmacista ha ribadito infine di aver riconosciuto Renata Rapposelli sia dal volto e dal nome e ha ammesso di aver fatto caso alla donna perché: “Molto molto agitata e confusa. Io mi sono proprio fermata ad osservarla, perché ho notato questo. Ho letto il nome sulla tessera sanitaria proprio perché mi ha colpito il suo stato“. La pittrice era sola, ma la farmacista non può dire se fuori ci fosse qualcuno che la stesse aspettando in macchina. Ciò che la farmacista ricorda è che: “Camminava lentamente e basta, poi è andata via….“ma anche che: “Ricordo che aveva una borsa e nient’altro … qualcosa di scuro addosso. La borsa non era piccola, ricordo che si piegò per cercare i soldi per pagare…“.

Renata Rapposelli news: le indagini proseguono

Nel frattempo le indagini proseguono a tutto campo. Gli inquirenti che stanno indagando sul caso di Renata Rapposelli hanno, nei giorni scorsi, prelevato dei campioni dal dirupo in cui è stato trovato il corpo per confrontarli con quelli prelevati dall’auto di Simone Santoleri. L’autovettura è stata dapprima controllata all’interno del deposito giudiziario e poi in un altro garage dove è stata sollevata e smontata.

 

Scadenze fiscali dicembre 2017, mese di pagamenti per gli italiani: ecco quali adempimenti vanno rispettati (INFO UTILI)

Personale Ata 2018 graduatorie provvisorie

Personale Ata 2017 terza fascia: come cambiare domicilio su Istanze Online e scegliere le 30 scuole